“Non puoi farci questo!”. Gianluca Ginoble mai visto così: il tenorino del Volo (in mutande) manda in tilt


Stasera andrà in onda su Canale 5 lo speciale ‘Il Volo- 10 anni insieme’, dedicato al celebre trio che quest’anno festeggia appunto 10 anni di carriera musicale. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble riuscirono a farsi notare per la prima volta grazie al programma ‘Ti lascio una canzone’, condotto da Antonella Clerici.

Recentemente gli artisti hanno rilasciato un’intervista a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’, illustrando al pubblico il segreto del loro successo: “Siamo tre leader e a volte non è facile convivere, ma siamo cresciuti assieme e ci siamo aiutati a vicenda. Siamo come fratelli”, ha dichiarato Gianluca, considerato anche il più bello dei tre. E lo ha dimostrato coi fatti postando uno scatto che ha entusiasmato le sue accanite fan. (Continua dopo la foto)







Ginoble è molto seguito sul social Instagram, avendo ben 574 mila follower, e tra gli scatti postati recentemente dal bel ragazzo originario di Roseto degli Abruzzi ce n’è uno in particolare che ha scaldato le ammiratrici. Gianluca è infatti ripreso in costume, mentre si trova a mare in una delle spiagge di Puerto Rico. (Continua dopo la foto)








Il suo fisico è praticamente perfetto ed il suo fascino aumenta grazie ai suoi capelli scuri, gli occhi verdi e la barba ben curata. Inoltre, l’aver indossato un costume a mutande nero mette in risalto i suoi spettacolari addominali. La foto ha ottenuto oltre 55 mila like ed i commenti si sono sprecati. (Continua dopo la foto)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Day off in Puerto Rico 🇵🇷☀️

Un post condiviso da Gianluca Ginoble Il Volo ✈️ (@gianginoble11) in data:

“Bombonazo”, “Sei stupendo”, “Mio Dio quanta bellezza”, “Sei perfetto”, alcuni dei messaggi postati dagli utenti. Gianluca Ginoble è nato l’11 febbraio del 1995 e sin da quando era un bambino ha adorato la musica ed il calcio. Dopo aver preso parte all’ultimo Festival di Sanremo, dove Il Volo si è piazzato al terzo posto dietro Mahmood ed Ultimo, l’artista aveva dichiarato: “Noi facciamo musica nazional-popolare che ora è diventato un termine dispregiativo, ma è radicato nelle tradizioni più autentiche del nostro Paese. Un conto è gestire la carriera del Volo in altri Paesi, un conto in Italia. Qui la pasta la mangi ogni giorno, in America una sera a cena fuori. La nostra musica all’estero è come la gastronomia, ma non piace solo agli emigrati…Ai nostri concerti vengono anche i capi di Stato, vorrei dirlo a quel giornalista che, anni fa, sosteneva che cantassimo nelle pizzerie americane…forse non sa che ci siamo esibiti al Radio City Music Hall”, aveva chiosato Gianluca Ginoble.

Maria De Filippi e Maurizio Costanzo, la foto-bufala delle nozze? La soffiata: “No, non è falsa, ma ecco cosa nasconde”

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it