Non si nascondo più e, usciti allo scoperto, i paparazzi li hanno immortalati così: baci, abbracci e palpatine hot. Lui ha dimenticato l’ex e ha perso la testa per questa sexy e giovane biondina


 

Dopo essere tornato single nell’estate 2014 e aver chiuso definitivamente la sua storia con l’attrice di origini russe Nicoletta Romanoff, Giorgio Pasotti sembra nuovamente felice. A fargli perdere la testa è stata la modella Felicia Cigorescu, 28 anni, di origine moldava. Archiviata dunque la relazione di 9 anni con la Romanoff, con cui ha avuto una bimba, Maria, per Giorgio Pasotti, 42 anni, ancora una fidanzata proveniente dall’Est, bionda e soprattutto bellissima.

La 28enne, cresciuta in Veneto, è stata eletta Miss Muretto nel 2006, ma ha rinunciato al titolo e alla corona cedendoli alla seconda classificata.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

A pochi mesi dai rumors la coppia è stata paparazzata durante la loro vacanza al mare. Pasotti e la Cigorescu si trovano al mare, al Twiga di Forte dei Marmi, e i fotografi di ”Chi”, il settimanale di gossip diretto da Alfonso Signorini, li hanno immortalati tra coccole, baci e palpatine.

(Continua a leggere dopo la foto)


La modella di origini moldave – anche lei madre single di un bambino nato da una precedente relazione – da qualche mese gli ha proprio fatto perdere la testa. Pasotti e Felicia hanno ben 14 anni di differenza, e relazioni importanti alle spalle.

(Continua a leggere dopo la foto)


Lei, come detto, ha un bimbo di 5 anni, lui, lo scapolo d’oro del cinema italiano, si è lasciato alle spalle varie relazioni, la più importante con l’attrice Nicoletta Romanoff, mamma di sua figlia Maria. Finita la relazione con lei, Pasotti non si era più legato in modo stabile con una donna. Felicia, però, sembra aver fatto breccia nel suo cuore e i due, ormai da qualche mese, fanno coppia fissa e non si nascondo più.

 

In aeroporto: ”Signore, il peso del suo bagaglio eccede il limite consentito, dovrà pagare un extra”. Giammai! E grazie a ‘questo’ stratagemma riesce a imbarcarsi (senza spendere un euro in più)