Lilli Gruber, avete mai visto il suo fisico bestiale? Eccola in pantaloncini a 62 anni suonati. Che bomba!


Lilli Gruber, fisico perfetto a 60 anni. Brava, bella, di carattere. Lilli Gruber è una delle giornaliste più amate d’Italia. Attiva come giornalista televisiva dagli anni ’80, ha lavorato prima al TgR, poi al Tg1 e al Tg1: ha condotto le principali edizioni delle testate ed è stata anche inviata. Per esempio, per la Rai, ha seguito eventi di rilevanza mondiale come il crollo del muro di Berlino e la guerra in Iraq. È anche scrittrice: durante la sua carriera ha scritto vari saggi e romanzi pubblicati sia da Rai Eri e Rizzoli.

Non solo: dal 2004 al 2008 è stata parlamentare europea, eletta dalla Lista Uniti nell’Ulivo, ma si è dimessa prima della fine del mandato per assumere nel settembre 2008 la conduzione della trasmissione Otto e mezzo, che va ancora oggi in onda su LA7. È una tosta, la Gruber. Che sa come tener testa ai politici e agli opinionisti. E, diciamocelo chiaramente, è anche una bella donna. Bellissima. Non solo ha un viso indimenticabile: ha anche un gran fisico nonostante l’età. Continua a leggere dopo la foto









La Gruber, classe 1957, ha 62 anni, eppure si mantiene alla perfezione. Di recente è stata paparazzata da Novella 2000 mentre fa jogging e le foto del suo fisico e delle sue gambe hanno lasciato tutti senza parole. È grazie allo sport che si mantiene così? Probabilmente sì. Il suo fisico è asciutto, tonico e allenato e non ha nulla da invidiare a molte donne, anche più giovani di lei. Avete visto che roba? Una roba pazzesca, non c’è nulla da dire. Continua a leggere dopo la foto






Una donna forte che tiene al suo aspetto fisico, si prende cura di sé e fa alla grande il suo lavoro. Di recente, proprio dalla scrivania di “Otto e mezzo”, Lilli Gruber ha deciso di scendere in campo contro quella che lei chiama “la politica del testosterone” . Lo ha fatto con un libro che è un vero reportage a sostegno delle donne. Il libro si intitola: “Basta! Il potere delle donne contro la politica del testosterone” ed è edito da Solferino. Continua a leggere dopo la foto



 

Il suo desiderio di esternare il proprio pensiero è nato da un incontro con Matteo Salvini: nel libro infatti Lilli Gruber riporta lo scambio di battute avuto durante una puntata di “Otto e mezzo” con l’ex ministro. Tre le sue proposte per restituire dignità alle donne, la Gruber auspica una tecnologia al servizio delle donne e contro la violenza. Brava!

Lilli Gruber, la confessione inaspettata: il suo uomo ideale è ‘lui’. “Con quel lato B…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it