“Sei la vita”. Gabriele Greco, l’annuncio tanto atteso. Papà per la prima volta


La notizia tanto attesa è finalmente giunta. L’attore Gabriele Greco e sua moglie Alessandra sono diventati papà e mamma per la prima volta. Ad annunciare la nascita della bambina è stato lui attraverso un post su Instagram. Un’attesa più lunga del previsto, visto che la donna ieri aveva scritto sul social network: “Sei pigra come la mamma e una brava attrice come papà. Insomma, di uscire da questa panciotta non ne vuol proprio sapere”.

Lo stesso Gabriele, qualche ora prima del lieto evento, aveva postato questo messaggio: “La vita è magia. Decide lei quando arrivare. E se tarda la amerai ancora di più”. La coppia ha chiamato la loro primogenita con il nome di Galatea. E l’attore di ‘Vivere’ e ‘Squadra Antimafia’ le ha voluto dedicare un post commovente. (Continua dopo la foto)









“Sei arrivata nel cuore della notte. Sei la vita e ci stai insegnando ad apprezzare il significato più profondo. Benvenuta Galatea”, ha scritto Greco. Il quale ha mostrato a tutti i suoi fan la manina della piccola. Nello scorso mese di luglio i due avevano annunciato ufficialmente che la donna fosse in stato di gravidanza. (Continua dopo la foto)








Numerosi i commenti dei suoi follower sotto la foto: “Auguri”, “Auguroni alla piccolina, benvenuta. Auguri ai genitori”, “Infinita tenerezza”, “Bianca come il latte Galatea!! Bellissimo nome, di origine greca…benvenuta principessa”, “Auguri a mamma e papà”, “Augurissimi, non c’è cosa più bella al mondo”. (Continua dopo la foto)

Gabriele ed Alessandra hanno coronato il loro sogno dopo 12 anni di fidanzamento e 3 di matrimonio. I due convolarono infatti a nozze nel 2016. Greco è nato a Messina l’11 ottobre del 1976 ed il suo debutto nelle fiction avvenne nel 1999 su Canale 5 con ‘Vivere’. Terminò l’esperienza nel 2008, quando finì la soap opera. Recentemente, ha debuttato alla regia con il docufilm ‘Amalaterra’ dedicato all’annoso problema della Xylella, la malattia che ha colpito negli ultimi 10 anni gli ulivi della Puglia. Ora è impegnato con le riprese del film cinematografico ‘Il Giovane Pertini’, diretto dal regista Giambattista Assanti. In carriera ha ottenuto diversi Telegatto e l’ultimo premio vinto è stato ‘Premio Nicola Zingarelli- Premio speciale ‘Non omnia possumus omnes’ nel 2015. Ha inoltre avuto un’esperienza come doppiatore in ‘Sex and the city 2’ nel 2010.

“È morto in quei giorni”. Marco Carta, il grave lutto durante il processo del quale non aveva mai parlato

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it