Claudio Lippi aggredito in strada. Aveva rimproverato un ragazzo che gettava una cartaccia per terra: come sta


Disavventura a Roma per il volto noto della televisione Claudio Lippi. Da circa un mese il conduttore è tornato in tv accanto a Elisa Isoardi ne ”La prova del cuoco’. Un ritorno nella trasmissione di successo, che ha frequentato ai tempi di Antonella Clerici e che ha anche condotto in alcune occasioni supplendo la conduttrice bionda. Gli ascolti del cooking-show quest’anno sono pienamente soddisfacenti e la coppia Lippi-Isoardi sembra convincere buona fetta del pubblico.

I riflettori sono puntati su Claudio, non c’è dubbio, che in questi giorni è stato protagonista di un’intervista rilasciata a Nuovo Tv nella quale ha stilato una lista per il suo funerale. “Ho già preparato una lista delle persone che non voglio vedere al mio funerale…”, ha spiegato il conduttore. “Se qualcuno vuole consegnarmi un premio per la mia carriera, deve farlo adesso, non quando non ci sarò più. I premi vanno consegnati quando si è vivi!“. (Continua a leggere dopo la foto)









E per poco i funerali del conduttore non si sono svolti davvero. Fortunatamente per il conduttore, l’aggressione che ha subito a Roma non è degenerata e tramite i social, seppur in stato di choc, Claudio Lippi ha detto di stare bene. Lippi ha ripreso ad alta voce un rgazzo che aveva gettato per terra l’immondizia nonostante fossero molto vicini due cassonetti. Ma quest’ultimo non l’ha presa per niente bene: «Pensi di potermi dire quello che devo fare perché sei uno della Tv?», la replica piccata del ragazzo. Ed è esplosa la discussione. Quest’ultimo si è infuriato e la discussione si è accesa pesantemente. Claudio Lippi ha raccontato di aver temuto che l’uomo lo prendesse a coltellate. (Continua a leggere dopo la foto)






Durante un’intervista a “Nuovo” Claudio Lippi ha raccontato l’avvenuto. Le parole con cui il presentatore si era rivolto al ragazzo maleducato non erano state cattive, precisa: “Parole normali: gli ho fatto osservare che il suo comportamento non era quello giusto. Mi ha riconosciuto e ha reagito con rabbia: “pensi di potermi dire qualcosa perché sei un volto della tv?” mi ha urlato, poi si è avvicinato infilando la mano in tasca”. Il gesto dell’uomo ha spaventato Lippi. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Ho temuto di prendermi una coltellata. Purtroppo leggo i giornali e guardo i telegiornali. So che cosa può accadere, così mi sono allontanato…”. In situazioni del genere è difficile restare tranquilli, racconta: “Non posso essere ottimista: la percezione della poca sicurezza e la realtà coincidono. Ormai ho superato i settant’anni, non mi piace la parola “vecchio” ma sono sensibile a ciò che accade agli anziani. Le truffe, seguite spesso dalla violenza, ci ricordano la loro solitudine e la fragilità”.

Ginevra Pisani palpeggiata in strada: è choc dopo la denuncia della prof dell’Eredità: “Senza parole!”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it