“Ciao Cosmo, benvenuto”. È mamma per la prima volta: l’annuncio sui social


“Ciao Cosmo. Benvenuto”, scrive il neo papà. E la neo mamma, invece, accanto a una tenerissima foto del neonato, ha dato il lieto annuncio con queste parole: “Figlio mio, sei venuto al mondo per dimostrare che si può fare a meno dei puntini sulle i e pure delle i. Perché ti chiami Cosmo, la i non c’è e abbiamo imbruttito già un po’ di gente che ti ha chiamato Cosimo. Come io mi chiamo Panarello e non Panariello e tuo padre Trevisani e non Trevisan. Che tu sia sempre libero”.

Cosmo è il primo figlio di Melissa Panarello e il compagno, Matteo Trevisani. Lei, 33 anni, meglio conosciuta come Melissa P, è la scrittrice di uno dei best seller dell’editoria italiana nel 2003, ovvero “Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire”, ma è anche nota al pubblico televisivo. (Continua dopo la foto)








Melissa Panarello ha infatti partecipato a molte trasmissioni in tv ed è stata anche una naufraga dell’Isola dei Famosi nel 2015. Ora si apre per lei un nuovo capitolo della sua vita, quello della maternità. Cosmo, che è nato a Roma martedì 22 ottobre 2019, è il primo figlio di Melissa e Matteo, anche lui scrittore. Dopo il successo ottenuto a soli 17 anni con il suo primo romanzo, Melissa ha pubblicato altri romanzi. (Continua dopo la foto)






Nel dettaglio, una graphic novel (in collaborazione con la street artist Alice Pasquini) e alcuni saggi, ma è stato il nono libro, Il primo dolore (2019), il primo a portare la sua firma per esteso, Melissa Panarello. Solo qualche giorno fa la scrittrice era stata in diretta ad “Io e Te di Notte”, il programma di Pierluigi Diaco, dove si diletta con gli astri, indicando quale potesse essere il tema astrale della serata. (Continua dopo foto e post)



 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ciao Cosmo, benvenuto. ______________ #cosmo #newborn #baby #rome

Un post condiviso da Matteo Trevisani (@matrismegistos) in data:

 


Poco prima del parto, sabato scorso, Melissa aveva scritto un messaggio sul suo profilo Facebook: “Aspettare un po’ più del previsto non è un problema né pericoloso, tutto assolutamente normale anche se nella vostra esperienza o in quella di altre donne che conoscete avete partorito prima o il giorno previsto e quindi secondo voi è sempre così che deve andare. Anche se sono incinta da circa 400 anni prima o poi partorirò pure io, se volete scommettere sono pronta”. Martedì il lieto evento: auguri!

“Succederà dopo Amici Celebrities”. Massimiliano Varrese, fuori tutto

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it