Alex Baroni, a Vieni da me il retroscena (con Giorgia) mai svelato. Caterina Balivo in lacrime


Era pomeriggio del 19 marzo 2002, quando a Roma Alex Baroni è vittima di un incidente stradale: percorrendo in moto la circonvallazione Clodia, il cantante viene travolto da un’automobile che compiva un’inversione di marcia in un punto vietato.Sbalzato dalla moto, Alex Baroni viene investito da una seconda vettura che viaggia a forte velocità. Le sue condizioni appaiono gravi, tanto che viene ricoverato in stato di coma irreversibile nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale romano Santo Spirito.

Il cantautore è morto a distanza di 25 giorni, la mattina del 13 aprile, all’età di 35 anni. Un dolore profondo e un ricordo che, a diciassette anni di distanza dalla tragica scomparsa, resta vivo. Guido Baroni, fratello del cantante Alex, ha parlato dell’incidente stradale che spezzò la vita dell’artista nel marzo 2002. (Continua a leggere dopo la foto)








Venticinque giorni di coma, durante i quali Alex Baroni venne circondato dall’affetto degli ammiratori e dei suoi cari. Intervistato da Caterina Balivo durante la trasmissione di Rai Uno “Vieni da me”, il fratello del cantante lo ricorda. L’amore per la musica che lo porta da Milano a Roma, dove trova il successo e l’amore con Giorgia, con la quale ha una storia di 5 anni. Gli inizi sono nei garage e nei locali del milanese, dove ben presto Alex riscuote successo. Poi arriva il Festival di Sanremo nel 1997 e il premio come miglior interprete da parte della giuria di qualità. (Continua a leggere dopo la foto)




“Dopo l’incidente tantissime persone sono arrivate in ospedale. Ci volle l’aiuto di due corazzieri, amici di Alex, che si offrirono volontariamente per mantenere l’ordine. In quei momenti, gli amici di Alex e Giorgia (la cantante, fidanzata del collega per cinque anni e fino a poco prima dell’incidente, ndr) ci hanno confortato. Alex è morto dopo 25 giorni in ospedale”, racconta Guido Baroni.
Una tragedia da cui non è stato facile riprendersi e di cui il fratello dell’artista parla con emozione: “Sono sempre felice di parlare di Alex, anche se farlo ha un costo emotivo”. (Continua a leggere dopo la foto)


 

Poi il retroscena raccontato da Massimo Calabrese, produttore di Alex Baroni, sul primo incontro tra il cantante e Giorgia. Un particolare che fino a ora nessuno aveva mai raccontato. “Mi ricordo quando lei invitò me e Alex al suo concerto per la prima volta. Lo seguimmo da dietro le quinte. Poi siamo andati a cena tutti insieme, ho capito subito che tra loro era scoppiato l’amore”. Caterina Balivo non è riuscita a trattenere l’emozione davanti al fratello di Alex e durante l’intervista si è commossa.

 

Emma Marrone torna a parlare. E lo fa in un giorno per lei molto importante

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it