Sesto figlio in arrivo! L’attore pubblica questa foto e tutti notano il particolare


James Van Der Beek, quarantadue anni, sarà ancora una volta padre. L’attore vestiva i panni dell’indimenticabile Dawson Leery nella serie televisiva “Dawson’s Creek” e ha dato la notizia dell’arrivo del sesto figlio attraverso il suo profilo Instagram. Van Der Beek ha rivelato la gravidanza della moglie Kimberly pubblicando una fotografia della sua numerosa famiglia rivelando anche che la moglie ha subito di recente un aborto spontaneo.

“Siamo entusiasti oltre ogni immaginazione nell’annunciare che un altro piccolo fascio di gioia ci ha scelto per essere la sua famiglia” ha scritto l’attore statunitense nella caption della foto che mostra tutta la famiglia Van Der Beek. A vederli così, bellissimi e innamorati, potrebbe sembrare tutto semplice. Ma non è stato così. L’attore e la moglie, come rivelato in precedenza, hanno sperimentato negli anni il dolore di tre aborti spontanei. (Continua a leggere dopo la foto)







“Un aborto spontaneo è un qualcosa di cui le persone parlano raramente e che spesso resta segreto. Ma non bisogna vergognarsene, e trovare il tempo e lo spazio per il dolore. Abbiamo deciso di rimetterci in gioco per incoraggiare le persone che ci sono passate ad aprirsi all’amore e al sostegno di amici e familiari”, ha scritto. E ha poi concluso: “Fortunatamente, per noi, questa volta, siamo usciti con lacrime di gioia”.

Curiosi gli outfit scelti dalla famiglia: i bambini sono vestiti tutti di nero, mentre la mamma e la piccola Gwendolyn indossano un vestito animalier che le fanno risaltare. James e Kimberly sono marito e moglie dal 2010. Ed essere padre, ha raccontato più volte, è il ruolo che gli riesce meglio: ”Mi hanno detto che avere due figli è tre volte più difficile che averne uno, mentre, quando se ne hanno tre, non c’è troppa differenza”, aveva dichiarato in passato. Deve valere anche per sei. Dopo un matrimonio fallito con l’attrice Heather Ann McComb, Van Der Beek ha sposato nel 2010 Kimberly Brook. Da allora, hanno avuto Olivia (2010), Joshua (2012), Annabel (2014), Emilia (2016), Gwendolyn (2018). (Continua a leggere dopo la foto)




Nato in una famiglia benestante di lontana origine olandese, il padre Jim Van Der Beek era un giocatore di baseball professionista, che aveva militato anche nei Los Angeles Dodgers, mentre la madre Melinda Van Der Beek era una ballerina di Broadway. Iniziò a recitare a soli tredici anni, interpretando il personaggio di Danny Zuko nella produzione teatrale di Grease, presso la sua città natale. Nel 1993 fece dei provini a New York e partecipò agli spettacoli off-Broadway Finding the Sun e Shenandoah (1994). Inoltre, già nel 1986 aveva lavorato al doppiaggio di Laputa – Castello nel cielo, dando la voce al protagonista maschile Pazu.
Poco dopo si iscrisse all’università Cheshire Academy e continuò a recitare in numerosi spettacoli scolastici. Successivamente passò alla Drew University, in cui ottenne una borsa di studio che gli permise per molto tempo i trasferimenti necessari per raggiungere i set cinematografici. (Continua a leggere dopo la foto)


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Thrilled beyond belief to announce that another little bundle of joy has picked us to be their family. We chose to have our first ultrasound on camera with our #DWTS crew capturing the result – something I NEVER thought we’d ever do… but @vanderkimberly and I have been through three of those first appointments to discover either no heartbeat, or no baby, and she wanted to share this moment. Miscarriage (a word that needs a replacement – nobody failed to “carry”, these things sometimes just happen) is something that people rarely talk about, and often go through in secret. But there needs to be zero shame around it, or around giving yourself the time and space to grieve. We decided to put ourselves out there – not knowing what we’d find – in an effort to chip away at any senseless stigma around this experience and to encourage people who might be going through it to open themselves up to love & support from friends and family when they need it most. Happily, for us – this time- we walked out with tears of joy. #AndThenIDancedAQuickStep. • Pic by @jilliangoulding

Un post condiviso da James Van Der Beek (@vanderjames) in data:

 

Il suo esordio al cinema avvenne nel 1995 con Angus, ma la sua carriera ebbe un decollo solo nel 1998, allorché egli ebbe la parte principale nella serie tv adolescenziale Dawson’s Creek nel ruolo del protagonista, Dawson Leery. Per poter prendere parte senza distrazioni alla serie decise di lasciare l’università, anche se progetta di ritornarvi al fine di completare la sua educazione. Nel 2011 è stato il protagonista del video musicale Blow di Ke$ha. Nello stesso anno entra a far parte del cast principale della serie televisiva Non fidarti della str**** dell’interno 23 insieme a Krysten Ritter e Dreama Walker. La serie è trasmessa negli Stati Uniti sul canale ABC dall’11 aprile 2012 al 15 gennaio 2013. Nel 2014 è entrato nel cast fisso della serie CSI: Cyber, interpretando il ruolo di Elijah Mundo.

“Vorrei salutarvi”. Succede dopo il secondo ciclo di chemio. Le parole di Sinisa Mihajlovic sono commoventi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it