Era uno dei produttori più ricchi e famosi. Vittorio Cecchi Gori non se la passa bene. E anche questa volta l’ex moglie Rita Rusic si prende una bella rivincita. Un altro smacco all’ex re del cinema


 

Altro round in tribunale tra Rita Rusic e Vittorio Cecchi Gori. E altro successo per l’ex moglie del produttore cinematografico. Infatti secondo una sentenza di una corte degli Stati Uniti, l’attrice e produttrice ha diritto a tenersi il prezioso quadro “Wine of Babylonia” firmato dal celebre artista americano Jean-Michel Basquiat. Un’opera pagata a suo tempo 330.000 mila dollari da Cecchi Gori, che l’aveva acquistato dalla Tony Shafazi Gallery di New York. Oggi quella tela vale 6 milioni di euro.

Rita Rusic era accusata dall’ex coniuge di appropriazione indebita del quadro: tuttavia la causa per tornarne in possesso è stata intentata con dieci anni di ritardo. Il giudice distrettuale della California, R. Gary Klausner, ha infatti dichiarato prescritto il diritto di proprietà di Cecchi Gori, e ha confermato una sentenza già arrivata dal tribunale di Roma.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

Insomma è stato reso vano il tentativo dello stesso Cecchi Gori di rivolgersi anche alle autorità Usa, dove ora risiede Rita. La vittoria è la ciliegina sulla torta per l’attrice di origini croate, cui un anno fa venne assegnato il lussuoso attico di Roma sito nel quartiere Monte Mario, dopo un lungo contenzioso legale.


Rita Rusic e Vittorio Cecchi Gori si conobbero nel 1981 per poi legarsi l’anno dopo, sul set del film “Attila flagello di Dio”. Il loro matrimonio venne celebrato nel 1983 e durò fino al 2000. Poi, lui avviò una lunga storia d’amore con Valeria Marini, che lo sostenne nel corso dei suoi gravi problemi giudiziari.


Qualche mese fa Rita Rusic rilasciò un’intervista al settimanale “Grazia” e raccontò come i rapporti con l’ex siano definitivamente chiusi, tanto che lui non vedrebbe più nemmeno i loro figli Mario e Vittoria: “Non ci vediamo più, da otto anni ci parliamo solo attraverso gli avvocati. Vederlo fallito e incattivito, mi dispiace… A farmi stare male è soprattutto il fatto che non abbia più rapporti con i figli: è una sconfitta anche mia e i ragazzi ne soffrono tanto. Valeria è stata negativa per la famiglia, perché ha cercato di ostacolare il rapporto di Vittorio con i suoi figli e con me”.

Rita Rusic al veleno contro Valeria Marini, ex di Cecchi Gori. Dopo anni dalla separazione, la rivelazione: “Ecco che ha fatto alla nostra famiglia…”