Veronica Lario, chi è l’uomo che lasciò per sposare Silvio Berlusconi


Veronica Lario e Silvio Berlusconi si sono innamorati in piccolo camerino del teatro Manzoni, a Milano. Lei recitava in ‘Il magnifico cornuto’ di Fernand Crommelynck, con la compagnia di Enrico Maria Salerno. Tra i due è stato amore a prima vista, ostacolato però da una fede che Silvio era sposato con Carla Dall’Oglio dalla quale aveva avuto due figli, Marina e Piersilvio.

Il divorzio arriverà, qualche anno dopo. L’ex premier e Veronica Lario si sposeranno solo nel dicembre del 1990, quando hanno già tre figli. Nozze celebrate quasi in segreto, nel segno di quella riservatezza che ha sempre contraddistinto la vita di Veronica. a quel punto la sua carriera di attrice si è conclusa. La regista Lina Wertmuller nella sua autobiografia ”Tutto a posto e niente in ordine” ha ricordato la bravura della Lario, sostenendo che se Berlusconi non l’avesse rinchiusa nel suo eremo dorato sarebbe potuta diventare una diva internazionale come Sophia Loren o addirittura Marilyn Monroe. (Continua a leggere dopo la foto)








Prima del colpo di fulmine con Silvio Berlusconi, Veronica Lario aveva un altro uomo. Nel 1979 lui aveva 53 anni ed era già considerato uno dei più grandi e talentuosi attori dello spettacolo italiano. Attore ma anche doppiatore, regista e conduttore. Era Enrico Maria Salerno, interprete di grande talento, dalla solida formazione teatrale, considerato uno degli attori più completi e versatili nella storia dello spettacolo italiano, avendo spaziato con risultati spesso eccellenti in un vastissimo repertorio, dai classici del teatro al cinema d’autore e di genere, dalla televisione al doppiaggio. (Continua a leggere dopo la foto)




“Enrico Maria Salerno si era pazzamente innamorato di lei, ponendo tutto il suo amore nell’insegnarle, nel farla crescere come attrice e come donna. Ma la ragazza, evidentemente, era già fin da allora molto determinata nei suoi comportamenti: mise ben chiaro i confini di un rapporto professionale”, scriveva il regista Franco Zeffirelli, in una lettera al direttore del quotidiano ‘Il Corriere della Sera’ in merito alla vicenda delle lettere tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi. Enrico Maria Salerno si sposò due volte: la prima con Fioretta Pierella, dalla quale ha avuto quattro figli: Giambattista, Eduardo, Petruccio e Nicola. Si è unito in secondo matrimonio con l’attrice Laura Andreini, con cui ha vissuto gli ultimi dodici anni della sua vita. (Continua a leggere dopo la foto)


 

Fuori dal matrimonio ebbe una relazione con l’attrice e doppiatrice Valeria Valeri: ebbe da lei una figlia (che riconobbe e a cui diede il suo cognome), Chiara, anch’ella divenuta attrice e doppiatrice. Poi arrivò Veronica Lario, ma la loro relazione durò poco perché lei conobbe Silvio Berlusconi. Enrico Maria Salerno è morto il 28 febbraio del 1994 al Policlinico Agostino Gemelli di Roma, dove era ricoverato per un tumore ai polmoni, aveva 67 anni. Riposa nel cimitero di Castelnuovo di Porto, in provincia di Roma.

Daniele Liotti: età, altezza, peso, moglie e figli

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it