Brutte notizie per i fan di Elodie e Lele. L’indiscrezione sulla coppietta nata tra i banchi di Amici fa ‘’tremare’’ tutti: la foto pubblicata dalla bella cantante e quelle ambigue parole…


 

È  finito l’amore tra Elodie Di Patrizi e Lele Esposito ? Sembrerebbe di sì. Gli innamorati di ‘Amici’ si sarebbero infatti detti addio. Sul settimanale ‘Chi’, in edicola questa settimana, si legge della fine della storia d’amore tra i due concorrenti di ‘Amici’. La cantante dai capelli rosa e il giovanissimo Lele hanno iniziato i loro tour promozionali in giro per l’Italia e si sono allontanati sempre di più.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

Una foto pubblicata da Elodie sul suo profilo Instagram sembra confermare la notizia della rottura. Nella foto la cantante ha tra le mani il cd della band La Rua e quello di Lele. Nella didascalia niente parole dolci ma solo un freddo “Vi voglio bene ragazzi”, in controtendenza rispetto all’affetto e al romanticismo che i due mostravano sui social i mesi scorsi.

 (Continua a leggere dopo la foto)





L’amore tra i due era scoppiato tra i banchi di Amici.  I due cantanti avevano ufficializzato il loro fidanzamento con la “benedizione” di Maria De Filippi pubblicando sul loro profilo Facebook una foto con la scritta “00.05 ?#‎costruire?” e “20.23 ?#‎costruire2?”. 

 (Continua a leggere dopo la foto)


Lele Esposito, 18 anni, nato a Pollena Trocchia in provincia di Napoli, vive con i genitori ed il fratello. Ha la passione del canto e fin da piccolo e ha studiato pianoforte. I suoi testi li scrive sia in inglese sia in italiano e il suo cantante preferito è Chris Martin dei Coldplay.

Elodie Di Patrizi, 25 anni, è nata a Roma ma vive a Lecce da circa un anno. Ha i capelli tinti di fucsia e Maria De Filippi prima di consegnarle la maglia le ha detto: “Tu hai i capelli color fucsia che nel vecchio teatro portava sfortuna… ma a noi non importa”.

“È tutto finto!”. Bufera su Amici. Una frase di Elodie su Sergio scatena la protesta della rete e mette in imbarazzo Maria De Filippi. Ecco cosa hanno scoperto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it