Aveva postato una foto che lo ritraeva bendato dalla testa ai piedi come una mummia. ‘’Mi sono rifatto tutto’’, aveva detto. Ora Giacomo Urtis, il chirurgo dei vip, mostra il risultato di quell’intervento chirurgico


 

Un anno fa aveva postato su Instagram una foto che lo ritraeva a letto completamente bendato, in stile mummia e i follower si erano preoccupati. In realtà c’era ben poco da preoccuparsi, perché Giacomo Urtis, il noto chirurgo dei vip, dopo aver fatto numerosi ritocchini (notate le labbra come sono diventate), aveva deciso di fare un vero e proprio intervento in grado di cambiare il proprio corpo. L’operazione  risale a poco prima delle feste natalizie e lui si era mostrato sui social su un letto di una clinica stretto in fasce contenitive e bende. ”Mi sono fatto asportare ben 9 litri di grasso in eccesso. – aveva detto – Mi sono rifatto tutto. Ho escluso dall’intervento chirurgico solo la testa e le mani. Ora ho un corpo scolpito in ogni suo singolo muscolo. È una tecnica medica nuova che arriva dal Sud America e ho voluto sperimentare a mo’ di cavia sul mio corpo prima di proporla ai mie clienti’’. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Finalmente dopo 30 giorni eccomi! – aveva scritto un mese dopo l’operazione – Il risultato che volevate vedere col sistema sculturamuscolare, corpo magro e scolpito senza protesi, mediante INTERVENTO CHIRURGICO, ovvio che in PALESTRA BISOGNA SEMPRE ANDARE. Le zone trattate: bicipiti, tricipiti, deltoidi, pettorali, addominali six pack, addominali obliqui, fianchi, schiena, glutei e cosce.  #drurtisclinic #chirurgiaestetica #medicinaestetica #plasticsurgery #cirugiaestetica #muscle #abs #gym #palestra #addominali #lipo #liposuction #beautyblogger #medicalblogger”. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Pochi giorni fa, il chirurgo dei vip è volato a Ibiza, dove ha potuto mettere in mostra i risultati definitivi dell’operazione: addominali in primo piano con una ‘tartaruga’ da fare invidia.

“Ora ho bicipiti, tricipiti, addominali, pettorali e braccia senza nemmeno un residuo di materiale lipidico. Mi sono fatto rimodellare anche il “lato B”, ho scelto una forma ‘a diamante’ come quello dei ballerini di samba”, aveva detto Giacomo Urtis.

Ma che diavolo ha combinato? Posta questa foto (che lo ritrae come una mummia) e spiazza tutti così: ”Ecco cosa mi sono fatto”. Chi è il protagonista? Beh, pochi dubbi…