“Abbiamo deciso così”. Pier Silvio Berlusconi lo dice, la Toffanin conferma


Un nome importante e la capacità di restare ai margini. Pier Silvio Berlusconi, oltre che un maestro della tv lo è anche di stile. Uno stile che non sua esclusiva competenza, ma che tocca anche la moglie Silvia Toffanin: presenza forte ma discreta sempre accanto al marito. Delle nozze  tra  Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin, si parla da tempo,  per ora l’ufficialità non c’è ma vedendo le facce sorridente della famiglia, nessuno sembra dolersene più di tanto.

Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin sembrano sempre in sintonia e così i loro figli: Lorenzo Mattia e Sofia Valentina. Un famiglia che potrebbe presto allargarsi. Di spazio, nella casa di Portofino del resto ce n’è a sufficienza. Eh sì, Portofino. Perché la coppia ha deciso di trasferirsi in Liguria, di certo una cornice spettacolare per far crescere due bambini. Lontano da Milano. Una scelta molto importante quella che fanno i genitori per il futuro dei figli, in particolare quando si parla del posto in cui i bambini devono crescere. Continua dopo la foto








Ci si assicura che sia un bel posto e soprattutto molto sicuro. “Quando è nato Lorenzo, io e Silvia non abbiamo pensato subito a questa ipotesi“, spiega Berlusconi a Tv, Sorrisi e Canzoni, “Abbiamo iniziato a dire: ‘Restiamo qui per un altro weekend’. Poi un altro e un altro ancora. E alla fine ci siamo trasferiti. Ed è stata una scelta che rifarei mille volte. Lorenzo va a scuola qui, alla scuola pubblica”. Continua dopo la foto




E continua: “Io sono a Milano dal lunedì al venerdì, poi il sabato e la domenica mi dedico completamente e con gioia ai miei bambini“, confessa l’amministratore delegato di Mediaset nonché figlio dell’ex Premier, Silvio Berlusconi. Pier Silvio Berlusconi ha da poco spento 50 candeline, un bel traguardo per lui che ha voluto festeggiare questo giorno importante nel modo più semplice: con la sua famiglia.  Continua dopo la foto


 


Insieme a lui non c’erano solo papà Silvio e la mamma, ma anche la sorella e Silvia Toffanin e i suoi figli, naturalmente. Ma un piccolo aneddoto potrebbe far scoprire un Pieri Silvio inedito ed ha a che fare con una lettera scritta dal padre. Così ha ricordato al giornale, quasi commuovendosi: “Mi ha colpito la lettera bellissima che mi ha scritto mio padre, che conserverò nel cuore per sempre“.

Ti potrebbe anche interessare: Caduta Libera, torna Nicolò Scalfi: ecco perché vedremo ancora il ‘campioncino’

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it