“In crisi”. Raoul resta in silenzio, Rocío parla e non lascia spazio a dubbi


Da qualche tempo non si sentiva parlare di Raoul Bova e Rocío Muñoz Morales. Lontano dai riflettori, la coppia aveva deciso di concentrarsi su lavoro e famiglia, senza squilli di tromba. Poi, ieri e senza alcuni preavviso la coppia è stata travolta da un’onda lunga di gossip e chiacchiere. Se solo qualche settimana fa si parlava di una presunta gravidanza (una foto postata sui social aveva insinuato il dubbio), ieri il settimanale Oggi ha lanciato un vero scoop sui due.

Secondo quanto riferito dalla rivista, Raoul e Rocío stanno vivendo una crisi, dovuta alla vicinanza della bella spagnola con un collega, che avrebbe fatto esplodere la gelosia nel bel Raoul Bova. E non solo, si vocifera anche che l’attrice dia più importanza alla sua carriera, trascurando invece la vita privata. Il web non ha fatto altro che parlare di questa situazione e la notizia ha fatto il giro della rete in pochissime ore. Continua dopo la foto



La coppia, da parte sua, cerca di smentire con due semplici foto tutte le chiacchiere. Ora Raoul e Rocío sono ancora felici insieme, il gossip sulla presunta crisi non ha minato la serenità della coppia che, su Instagram e a distanza di un’ora l’uno dall’altra, smentiscono la notizia uscita solo ieri. “Siamo uno, siamo inseparabili. Appiccicati, come piace a noi“, scrive la bella attrice spagnola che rivedremo presto nella nuova stagione di Un passo dal cielo. Continua dopo la foto


La foto sembra parlare chiaro e immortala le gambe dei due innamorati. Poco dopo anche Raoul Bova ha deciso di pubblicare una foto, lui invece preferisce un’immagine quasi artistica in cui si nota lui che abbraccia l’amata prima di andare a dormire. Nonostante la coppia non abbia rilasciato particolari dichiarazioni, sembrano smentire con delle semplici foto e una dedica molto bella la crisi. Nonostante gli anni che avanzano Raoul Bova resta uno dei sex symbol italiani. Continua dopo le foto


 


Raoul Nasce a Roma il 14 agosto 1971 da genitori di origini calabresi (il padre era di Roccella Jonica) e campane (di Acerra sua madre). Dopo essersi diplomato all’Istituto Magistrale Jean-Jacques Rousseau, si iscrive all’ISEF, ma abbandona gli studi prima della fine dei corsi. Nel frattempo comincia la sua carriera sportiva nella piscina dell’Aurelia Nuoto vincendo, a 15 anni, il campionato italiano giovanile nei 100 metri dorso. Chiude col nuoto nel 1990 e l’anno successivo inizia la sua scalata nel mondo del cinema.

Ti potrebbe anche interessare: Uno yacht da paura: Pier Silvio e la Toffanin beccati sul nuovo ‘gioiellino’ da 43 metri