Salvini e Di Maio ‘in mutande’. Arrivano foto dei vicepremier in vacanza


Caldo ovunque. Caldo per tutti. Anche per i politici che, al pari degli altri, approfittano del tempo libero per godersi qualche ora di mare in relativo relax, tra un telefono che squilla e un post su Facebook – mai Twitter, troppo concettuale – da pubblicare. Mentre i dati della produzione restano in bilico come la qualificazione dell’Argentina in Coppa America – fa bene Diego Maradona quando critica Leo Messi – e si alimenta la speranza che la calura ritardi la corrispondenza da Bruxelles, la coppia di vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio è stata beccata dai fotografi in costume.

Niente vacanza di coppia. Ognuno a casa sua come del resto in Parlamento. A colpire, più che la forma fisica comprensibilmente bassa per gli impegni istituzionali – e le cene di gala, in alcune pare girino ancora le favolose uova di Dodo e meringhe di Pterodattilo – sono i differenti outfitt. Per la prima davanti ai fotografia Matteo Salvini è tornato alle origini, quelle della mitopoiesi del dio Po e della braciolata di Pontida, con mutande aderenti verdi mentre si dedica al giardinaggio. Continua dopo la foto



Il verde, in tutte le sue tonalità, deve piacere davvero tanto a Matteo Salvini –  speranza del resto – visto che il settimanale Oggi che lo ha immortalato, aveva fatto lo stesso nel 2014, dedicandoli la copertina che lo immortalava a letto, nudo e con una cravatta color ramarro. Foto che erano addirittura finite all’asta su eBay per beneficenza. All’epoca sulla cresta sull’onda c’era un altro Matteo, Renzi, altri tempi: stessa palude richiamata dal boxerino. Continua dopo la foto


Salvini che, come ben noto,  non si priva mai di alcuni oggetti particolarmente cari. E anche questa volta non ha perso occasioni per sfoggiarli: la collanina col crocifisso e i braccialetti sul polso sinistro, tra cui quello del Milan. Due simboli di passione e sofferenza umana insomma. A proposito, ma sul serio Maldini vuole prendere Schick che non spizza un pallone dai tempi di Vittorio Pozzo? Continua dopo la foto


 


Quanto a Luigi Di Maio, di cui si parlava sopra, è stato pizzicato da Chi con un costume blu insieme con la compagna Virginia Saba – che lo aveva paragonato ad Aristide il Giusto -, Di Maio è sembrato appesantito, o comunque meno in forma rispetto a quanto faceva intuire la silhouette in abito. Il classico e invidiatissimo falso magro che riesce a ingannare anche l’occhio più attento. Speriamo sia solo il caso dei vestiti e non dei conti pubblici.

Ti potrebbe anche interessare:Ricordate Cristian e Tara? Mai più visti a Uomini e Donne: ecco che cosa è successo