Martina e Daniele, è successo dopo il GF. Fan impazziti


Chi avesse avuto qualche dubbi sulla vincita di Valentina Nasoni, preferendo magari qualche altro concorrente del Grande Fratello, forse non la conosce bene. “La ragazza con il cuore di latta” , la canzone che le ha dedicato Irama, è una forza della natura.

Nonostante nel corso del reality Martina e Daniele abbiano avuto degli alti e bassi, sembrerebbe siano pronti a riprendere i contatti adesso che il programma è finito. “Non è successo nulla” ci tiene a chiarire la “ragazza dal cuore di latta”. Già la prima sera dopo la finale, però, i due erano in camera d’albergo insieme: hanno chiacchierato molto, ha raccontato Martina. Insomma, sembra chiaro che il loro rapporto sia tutt’altro che finito. (Continua a leggere dopo la foto)



“Abbiamo insieme dormito assieme vestiti – ha detto Daniele -. Nella mia camera faceva molto caldo. Sono andato in camera di Martina dove c’era fresco”. Una versione confermata anche da Martina: “Non abbiamo proprio dormito. Sono stata 48 ore senza dormire. Abbiamo chiacchierato un pochino”. (Continua a leggere dopo la foto)


Un’ulteriore prova è arrivata dalle stories su Instagram. Martina ha attivato la funzione domande e ha risposto ad alcune. Una di queste apparteneva a Daniele. Lui le ha chiesto “Sei felice?”. Martina non ha resistito a rispondere: “Scoprilo”, ha scritto e poi lo ha taggato, in basso e scritto più piccolo. A conquistare i telespettatori era stata proprio la spontaneità di Martina che, delusa e amareggiata per aver ricevuto un due di picche da Daniele, si era lasciata andare ad un lungo sfogo dopo aver bevuto un po’ troppo. (Continua a leggere dopo la foto)


 

“Psicopatica e pure sfigata in amore – aveva detto durante la permanenza della casa – me dovete fa vince per forza”. Ma adesso questo gesto vale più di mille parole.Inutile dire che la domanda di Daniele ha mandato in tilt i fan. Sembra infatti un chiaro segnale del fatto che fra i sue le cose vadano per il meglio.

“Come deve essere un uomo a letto”. Raffaella Fico, la confessione scabrosa