Il presunto tradimento del marito, dicono, l’ha ridotta uno scheletro. Ma Angelina Jolie sembra volersi riprendere la vita: ecco cosa ha intenzione di fare. E voi (sicuramente) non sarete d’accordo


 

La sua magrezza ha destato scalpore, così come il presunto motivo di un dimagrimento così rapido, il tradimento del marito Brad con Marion Cotillard. Sarà per questo che Angelina Jolie pare abbia deciso di guardare altrove. L’attrice infatti è sempre più coinvolta nella politica internazionale. Dopo l’impegno umanitario nei panni di Ambasciatrice delle Nazioni Unite ha ora adocchiato un ruolo nel governo inglese.

(continua dopo la foto)



Oramai, infatti, la star e il marito Brad Pitt hanno fatto di Londra la loro dimora abituale, e Angie sente il bisogno di offrire il proprio aiuto e supporto alle autorità locali. Ad aiutarla in questa impresa pare ci sia la baronessa Arminka Helic, inglese di origine iugoslava, giunta nel Regno Unito negli anni Novanta durante il conflitto nel suo Paese natio. «Angelina è pronta ad assumersi un ruolo a tempo pieno all’interno del governo britannico – ha svelato una fonte ai microfoni di Us Weekly -Arminka la sta aiutando a prendere le giuste decisioni circa le sue prossime mosse politiche. Angie la considera una sorta di mentore».

(continua dopo la foto)


 

Già in passato la Jolie aveva unito le forze con l’allora Segretario di Stato per gli Affari Esteri William Hague per fondare l’iniziativa Preventing Sexual Violence, che prosegue ancora oggi grazie ad eventi e finanziamenti per la ricerca sul tema nelle università. Inoltre, lo scorso settembre lei e la Helic avevano co-firmato un articolo per il Times sottolineando l’urgenza della questione dei rifugiati siriani. Infine, riporta Cover media, tempo fa la stessa attrice aveva ammesso di voler continuare a lavorare in politica, un ruolo che – a suo stesso dire – le permette di rendersi utile.

(continua dopo la foto)


«Sono sempre andata dove ho pensato di poter essere d’aiuto», aveva spiegato ad ITV News. «Quando ho iniziato a lavorare per le Nazioni Unite ho capito l’importanza di quello che stavo facendo, mi sono sentita utile».

 

”Angelina è così magra per il dispiacere e la colpa è proprio di Brad”. Galeotto fu il set (proprio come accaduto con la Jolie): ecco per chi ha perso la testa il divo