“Sono tornato, mi sento forte e pronto”. Ricordate Lorenzo Crespi? Bellezza mediterranea e addominali scolpiti. Sex symbol degli anni ’90, poi il declino e la malattia ed è uscito di scena..


 

Negli anni ’90 era considerato uno degli uomini più affascinanti d’Italia. Capelli neri, occhi scuri e un fisico perfetto. La vita sorrideva a Lorenzo Crespi, poi un lento declino e complice la malattia, la sua stella si è eclissata, fino a ieri, quando ha annunciato il suo ritorno. “Dopo sedici anni, sarò a Mediaset”, ha detto ai microfoni di Domenica Live. Lo stesso microfono dal quale due anni fa aveva raccontato al pubblico la sua malattia, un’infezione polmonare difficile da guarire.

(continua dopo la foto)



 

“Mi sono ammalato durante la trasmissione Ballando con le stelle – aveva spiegato – ho pensato fosse la stanchezza. La giuria mi ha accusato dicendomi che sarei dovuto andare ad allenarmi lo stesso con gli antibiotici ma la cosa non migliorava e ho preferito pensare alla mia salute”. Un lento recupero durante il quale Crespi ha riscoperto se stesso, entrando in contatto con l’associazione onlus Capitano Ultimo, che si occupa di aiutare persone in difficoltà e dove, dice, si sente a casa. Oltre ad aver ritrovato la salute che ora trasmette a Lorenzo la forza e la sicurezza per tornare.

“Sto benissimo. Sono guarito completamente. In questo percorso mi è stato vicino il Capitano Ultimo e tutti i suoi uomini: non mi hanno mai abbandonato un minuto. Sono la famiglia che non ho mai avuto”. E la settimana prossima Crespi tornerà in studio, senza dimenticare, appunto, la sua nuova famiglia. “Dopo sedici anni rimetterò piede negli studi Mediaset per rincontrarti”, dice a Barbara D’Urso. E aggiunge: “Ho deciso di ripartire da Mediaset se devo ricominciare a fare fiction e a lavorare come attore. Ma quando finirò di girare tornerò a casa e la mia casa è il centro del Capitano Ultimo”. E l’amore? Per ora Lorenzo ha altro a cui pensare…

 

Da sexy icona nelle fiction allo sconforto più nero, la triste confessione di Lorenzo Crespi: ”Ecco perché non ho più avuto una donna…”