Una volta d’amore e d’accordo amiche al top, ma ora tra Belen e Aida Yespica è bufera. Strane voci: 3 donne (la terza è pure lei “da manuale”) e un solo uomo. E insinuano che l’argentina con lui… (che intreccio!)


 

Lui, lei, l’altra e l’altro. Come nella migliore tradizione del teatro elisabettiano. Solo che stavolta Shakespeare, Greene, Ford e Marlowe c’entrano poco e, viene da dire, buon per loro. Protagoniste di questo malsano balzello che richiama il vecchio gioco del calcinculo (le vecchie fiere di paese ricordate?) per lo scambio di cortesie e di favori, sono Belen Rodriguez, Claudia Galanti e Aida Yespica. Una volta, la prima e l’ultima della lista, amiche per le pelle con messaggino di buongiorno, buon pomeriggio e buona notte, e ora neanche conoscenti, al punto, pare, da evitarsi come si farebbe con il ragazzino sfigato della scuola (non siate ipocriti suvvia).

(continua dopo la foto)




 


I fatti? Eccoli qua: una volta (a quanto riporta il settimanale “Oggi”)  madama Belen sovrana dei due mondi e Aida Yespica, divinità protettrice del Sud America e prossima al sultanato dell’isola di chissenefrega, popolavano lo stesso salone discutendo, tra le altre cose, se l’ambrosia fossa migliore del nettare o viceversa. Tutto era rose e fiori fino a quando, nelle loro vite, fece irruzione Claudia Galanti detta il delfino di Francia (nome che ereditò dal suo vecchio marito poi sorpreso in flagrante adulterio con una dama romana con la passione per le borchie d’oro, ma questa è un’altra storia). E Claudia, con la sua bellezza e le sue arti circensi (dalla maga Circe, gli animali non c’entrano), pare (e sottolineiamo pare) sedusse senza pensarci  l’ex cavaliere senza macchia della bella Aida, comare, compagna e paggetta di sua maestà Belen, il calcia palla del regno Matteo Ferrari (ex difensore dei regni di Parma, Roma e padre del suo erede). Uno sgarbo mal digerito da Aida che, per tutta risposta, , si rifiutò di stringere nuovamente la mano a donna Belen, urtata per la sua amicizia (palesata e palesata e palesata) con la bella Claudia. 

Insomma, un bel romanzo e una storia che, ci dispiace, pare proprio aver rotto una grande amicizia. Galetto fu il Ferrari, Matteo si intende. Al prossimo aggiornamento sempre che tutto sia successo davvero, non si sa mai…Ps. Perdonate lo stile alla Walter Scott, ma ci stava e… siamo sicuri che Belen un pensiero sul bel Matteo non ce l’abbia fatto? (C’è chi non ci metterebbe la mano sul fuoco).

 

“Aspetto, voglio vedere tutti i cadaveri…”. Ora Belen è in versione vendicatrice: non ha proprio digerito queste brutte voci che girano sul suo conto…