Francesco Totti cuore di papà: la dedica dolcissima per Cristian


Per la Roma di Francesco Totti non è un bel momento: la vittoria contro il Cska Mosca permette ai giallorossi di mettere un piede e mezzo negli ottavi di finali ma in campionato la contestazione è feroce. Dopo la partita di Firenze, un pareggio scialbo, Francesco Totti non si è visto. A fargli passare il magone c’è la famiglia verso la quale il campione giallorosso ha sempre dimostrato un grande attaccamento. Il 6 novembre di tredici anni fa Francesco Totti diventava papà del primogenito Cristian. Una data fondamentale per la vita del Capitano della Roma oggi dirigente della squadra giallorossa, che sui social ha dedicato al figlio un post carico di tenerezza.

“Chiudi gli occhi ed esprimi il più grande dei tuoi desideri! Buon compleanno Cristian!”, si legge a margine della foto che ritrae gli uomini di casa Totti abbracciati a bordo campo di una partita di basket. Il ragazzo sta seguendo le orme professionali del padre e oggi gioca nelle giovanili della Roma. (Continua dopo la foto)



“Speravo che facesse un altro sport, tipo il tennista, così potevo seguirlo e girare il mondo”, ha detto di lui Francesco Totti: “Ma è innamorato del calcio e fino a quando gli piace e si diverte è giusto che faccia quello che vuole. Fortunatamente ha un papà che ha fatto il calciatore e che potrà valutarlo anche in maniera cruda”. “Non sarà semplice per lui, ma è un ragazzo come tutti gli altri”, ha aggiunto ancora il Capitano: “Non è che perché si chiama Totti gli è tutto dovuto, anzi, per come siamo fatti io e Ilary, per fare una cosa dovrà impegnarsi più degli altri”. (Continua dopo la foto)


Cristian Totti, da parte sua, ha già iniziato a far parlare di sé. Nelle settimane scorse ha partecipato con la squadra giallorossa al Madrid football Cup, il torneo riservato alle migliori squadre Under 14 d’Europa. Nel corso della partita, si è scontrato con il portiere avversario, che per il colpo ricevuto alla testa è rimasto a terra. A questo punto, essendo la porta rimasta vuota, Cristian avrebbe potuto fare goal facilmente. (Continua dopo la foto)


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Chiudi gli occhi ed esprimi il più grande dei tuoi desideri! Buon compleanno Cristian! ❤

Un post condiviso da Francesco Totti (@francescototti) in data:

 


E invece ha stupito tutti con un gesto bellissimo. Non solo ha rinunciato al goal ma, mentre gli altri si dissetavano a gioco fermo, si è avvicinato al portiere scusandosi per il colpo che gli aveva dato alla testa e gli ha chiesto come si sentiva, dimostrando di preoccuparsi per lui.

Dietro le quinte del potere Business.it

Ti potrebbe anche interessare: Ilary Blasi, tutta la verità sulle parrucche al GF Vip