Nichi Vendola papà, la notizia ha già diviso l’opinione pubblica e adesso arriva l’indiscrezione (bomba): ecco chi sarà la madrina del piccolo Tobia Antonio…


 

Un altro tassello nel mosaico della complicata storia relativa alla nascita del figlio di Nichi Vendola. L’indiscrezione è di Dagospia e riguarda Vladimir Luxuria, che si sarebbe messa in testa di fare da madrina al battesimo del pupo, Tobia Antonio. Il piccolo è nato in una clinica americana la scorsa settimana grazie alla tecnica della maternità in surrogato, da parte di una donna californiana. Vendola ha sempre voluto un figlio insieme al suo compagno, l’italo canadese Eddy Testa. La coppia, che convive dal 2004, non ha mancato di sottolineare come si sente ”discriminata in uno Stato che non riconosce i nostri diritti, che quasi non ci vede, che sembra troppo condizionato da una classe dirigente ipocrita e arretrata”.

(Continua a leggere dopo la foto)



La notizia della paternità dell’ex presidente della Regione Puglia ha diviso l’opinione pubblica tra chi condanna, chi esulta e chi ci scherza su. ”Vendola e compagno sono diventati papà, affittando l’utero di una donna californiana. Questo per me non è futuro, questo è disgustoso egoismo”, scrive su Twitter il leader della Lega Matteo Salvini.


”Non c’è volgarità degli squadristi della politica che possa turbare la grande felicità che la nascita di un bimbo provoca” ha replicato Vendola. ”Condivido con il mio compagno una scelta e un percorso che sono lontani anni luce dalla espressione ‘utero in affitto’. Questo bambino è figlio di una bellissima storia d’amore, la donna che lo ha portato in grembo e la sua famiglia sono parte della nostra vita”.

 

Si chiama Tobia Antonio, è appena nato ed è il figlio di un big della politica. Ma la notizia non può che far discutere soprattutto in questi giorni…