Matrimonio per le vip italiane. La loro storia dichiarata ma discreta sboccia nelle nozze


 

Tra una settimana Imma Battaglia e Eva Grimaldi inaugureranno la 17esima stagione del Gay Village, evento estivo capitolino tornato a Testaccio dopo 10 anni passati nel quartiere dell’Eur. Nel corso dell’affollata conferenza stampa la Battaglia ha di fatto annunciato le imminenti nozze con l’attrice, sua compagna da anni. È stata una proposta di matrimonio piuttosto singolare, quella che la Battaglia ha fatto alla Grimaldi, sua fidanzata da ormai sette anni. “La mia fidanzata, anzi, la mia futura moglie Eva Grimaldi”, ha esordito Imma, a cui Eva ha risposto sbalordita: “E che me lo dici così? E dove mi vuoi sposare, al Gay Village?”. Un siparietto durato un paio di minuti ma di fatto annuncio ufficiale di una futura unione civile. Un paio di minuti di scambio di battute con cui le due donne hanno annunciato che presto pronunceranno il “sì”. Applausi, schiamazzi e risate hanno coronato una proposta di matrimonio memorabile: diamo per scontato che la Grimaldi abbia detto di sì perché se fosse riuscita a dir di no in una situazione simile avrebbe davvero un cuore di ghiaccio. (continua dopo la foto)








È stato proprio grazie ad Imma, attivista LGBT, che l’attrice italiana ha fatto coming out in televisione, durante una puntata dell’Isola dei Famosi 2017. Eva Grimaldi è già stata sposata: fino al 2010 era la moglie dell’imprenditore Fabrizio Ambroso. Fu proprio Ambroso a voler mettere fine al loro rapporto, cosa che la Grimaldi non riuscì a prendere bene. L’attrice era prossima all’autodistruzione, finendo in un vortice discendente di alcool e droga che avrebbe potuto rovinarle la vita. Vita che le fu “salvata” in qualche modo proprio da Imma. Infatti la vita di Eva è cambiata quando ha incontrato la Battaglia. In una lunga intervista al settimanale Chi, l’attrice aveva confessato il forte desiderio di maternità che accomuna entrambe le donne. (continua dopo le foto)





 


Per quanto si amino molto e abbiano entrambe un forte desiderio di maternità, Eva e Imma sono consapevoli di essere troppo avanti con l’età per portare a termine una gravidanza sicura. “Ora ci piacerebbe avere un figlio, o al massimo adottare un bambino profugo”. “Sarebbe molto bello – aggiungeva in quell’occasione – ma siamo anche consapevoli della nostra età e dell’impossibilità di mettere al mondo un figlio”. Allora, il desiderio della coppia diventa quello di “poter salvare bambini da vite difficili, anche ragazzi e ragazze più grandi, non avendo necessariamente il desiderio di crescere un bambino sin dalla nascita”.

Ti potrebbe interessare anche: Cristiana Capotondi: rivoluzione totale. Attrice amatissima ha dato una svolta incredibile alla sua vita

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it