Harry contro tutti: “Non sente ragioni: vuole anche ‘lei’ al suo matrimonio”. E a corte è subito maretta. A quanto pare, Meghan non è la sola ‘in rotta’ con le regole, anche il principe non scherza. Anche a costo di scatenare un caos


 

Che il royal wedding del 19 maggio prossimo non sarà all’insegna della tradizione si era capito. Meghan Markle, e anche questa ormai è roba nota, non deve avere un bel rapporto con il protocollo reale. Lo ha dimostrato più e più volte in questi mesi pre-matrimonio, costellati chiaramente da rumor quotidiani. Meghan e il principe Harry convoleranno a nozze il prossimo 19 maggio a Windsor, ma a quanto pare l’evento sarà molto differente dall’ultimo matrimonio reale a cui i sudditi della regina hanno assistito. Stando a una delle ultime indiscrezioni, per esempio, l’attrice canadese potrebbe chiedere una modifica al rigido protocollo reale della festa di nozze. Secondo quanto ipotizzato dal Sunday Times, infatti, Meghan potrebbe essere pronta a tenere un breve discorso in prima persona durante il ricevimento. Come ricorda l’Huffington Post, il protocollo imporrebbe che, al momento del banchetto, dovrebbe esserci solo il tradizionale ‘best man speech’, ovvero il discorso del testimone dello sposo, e quello del padre della sposa, chiamati a fare un rapido elogio della coppia, ma Thomas Markle, 73 anni, padre di Meghan ed ex direttore delle luci a Hollywood, è noto per la sua riservatezza e dunque potrebbe decidere di venir meno al dovere. (Continua dopo la foto)



Ecco perché si stanno facendo sempre più insistenti le voci che preferisca evitare un intervento pubblico di fronte a una platea tanto impegnativa. E in questo caso, stando sempre alle fonti del Sunday Times, la figlia sarebbe pronta a subentrargli e a pronunciare lei stessa un cenno di ringraziamento a invitati e familiari. D’altronde lei, che di mestiere fa (o meglio, faceva) l’attrice non avrebbe certo problemi a parlare di fronte a tanta gente. Vero o non vero, così come altre decine di gossip emersi sul gran giorno del principe e l’attrice, lo sapremo solo il 19 maggio. Così come solo allora sapremo se tra gli invitati figurerà anche Sarah Ferguson. Ma in questo caso Meghan non c’entra: idea dello sposo. (Continua dopo le foto)



 

Pare che Harry abbia insistito pur di avere zia Fergie nella lista del suo matrimonio con la Markle. Harry, stando al Mail online, sarebbe andato addirittura contro le indicazioni di palazzo che preferiva non avere fra gli invitati del royal wedding l’ex moglie di Andrea, che ha più volte in passato imbarazzato i reali. Si è alzata quindi un po’ di maretta, continua il Mail online che cita fonti ben introdotte fra i Windsor. Maretta che si è risolta col diktat di Harry: “Il principe si è impuntato su questo – dice una fonte – Vuole che sua zia sia presente e ci sarà”. Per chi non fosse avvezzo alle vicende reali, Fergie è stata considerata a lungo la ‘pecora nera’ dei Windsor anche se negli ultimi anni si è assistito alla sua ‘riabilitazione’, tanto che ha preso parte ad alcuni appuntamenti della famiglia reale.

“L’ha fatto solo per Kate Middleton”. Meghan Markle lascia tutti a bocca aperta. E (forse) smentisce coi fatti il gossip sulla rivalità tra cognate. Stessa sera ma eventi diversi: il gesto dell’attrice, dopo mesi di rumor, è un vero colpo di scena