Ci è ricascato! Arrestato per l’ennesima volta, la nuova accusa è spiazzante. E la foto, scattata da un passante, fa il giro del web. Avete capito di chi parliamo?


 

Di nuovo guai con la giustizia per Shia LaBeouf. L’attore di “Nymphomaniac”, “The Tansformer” e “Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo” è stato arrestato la scorsa notte, tra venerdì 9 ottobre e sabato 10, per ubriachezza molesta. Il fermo è avvenuto fuori da un bar di Austin, Texas, come conferma una foto su Twitter, scattata da una donna del posto che ha scritto: “Hanno appena arrestato Shia LaBeouf proprio fuori dal mio bar, LOL”. L’immagine parla chiaro e mostra l’attore in t-shirt e calzoncini, mentre viene ammanettato da un agente.

(continua dopo la foto)







Secondo quanto racconta TMZ, LaBeouf si sarebbe trovato nella città texana in occasione del festival musicale Austin City Limits e sarebbe stato visto entrare in un locale in compagnia di una donna. I gestori del bar, però, li avrebbero cacciati perché troppo ubriachi, scatenando così la reazione della star 29enne che a quel punto avrebbe cercato di entrare con la forza. Un testimone ha raccontato al sito americano che, all’arrivo della polizia, LaBeouf si sarebbe messo a correre per la strada e a fare schiamazzi, dando l’aria di essere in preda a una forte sbronza o addirittura sballato da un apparente uso di droghe.

Ti potrebbe anche interessare: Shia LaBeouf: “Vi racconto di quella volta che una donna mi stuprò davanti a centinaia di persone”




Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it