Il Tribunale ha deciso, l’ex di Elisabetta Canalis finisce in carcere per una pazzia di troppo. Ecco cosa ha combinato…


 

Nell’agosto scorso venne arrestato dopo esser salito su una gru e aver dato fuoco a un’orca di plastica con sopra scritto ”Seaworld fai schifo” e sparando fuochi d’artificio. Adesso, a pochi mesi dall’accaduto, per Steve-O, volto noto della trasmissione Jackass ed ex fidanzato di Elisabetta Canalis, è arrivata la condanna: 30 giorni di carcere.

(Continua a leggere dopo la foto)



Secondo il procuratore Frank Mateljan la star ha dichiarato di non essere colpevole delle accuse di violazione di domicilio e uso illegale di fuochi d’artificio. Oltre al carcere, Steve-O sarà condannato a tre anni di libertà vigilata e a risarcire la città di Los Angeles l’equivalente di 12.400 euro, spesi durante l’intervento d’emergenza. ”Considerando che adesso sono vegano, animalista, sobrio e senza vizi, – ha detto il 41enne – mi sento pronto per affrontare il carcere. Non solo perché porterà tanta attenzione alla situazione delle orche in cattività, ma perché è bello far sapere che non ho perso il mio vantaggio. Cosa posso dire, sono un jackass. Il fatto di arrampicarmi sulla gru e sparare fuochi d’artificio ha funzionato. Voglio dire, l’obiettivo è una protesta contro la prigionia, scontare il carcere fa parte del piano”.

SeaWold, per chi non lo sapesse, è quel parco acquatico un paio d’anni fa finito al centro di un acclamato documentario (Blackfish) che mostrò al mondo il disumano trattamento nei confronti degli animali della struttura. 

Elisabetta Canalis, nel suo primo giorno da mamma posta subito una foto della sua piccola Skyler Eva. E già si vede che…