Lo sfogo (e l’ira) di Nina Moric contro tutti: ”Belen una ca… in calore, lei pure contro mio figlio Carlos. Io picchiata a sangue da mia madre”


 

Senza freni. È una Nina Moric sempre più agguerrita quella che continua a parlare (male, anzi malissimo) di Belen Rodriguez. La ex moglie di Fabrizio Corona, questo è certo, non gliele manda a dire alla showgirl argentina. L’ultima occasione è stata un’intervista durante il programma radiofonico di Selvaggia Lucarelli e Fabio De Vivo su M20 in cui la Moric si è lasciata andare a uno sfogo piuttosto colorito nei confronti dell’attuale signora De Martino che un tempo le soffiò il marito.

(Continua a leggere dopo la foto)








Come riporta Alberto Dandolo su Dagospia, la croata ha detto della sua rivale: ”Cagna in calore, cagna in calore, cagna in calore….Belen è una vera cagna in calore anche quando è fuori dal letto…!”. E ancora, giusto per ribadire il concetto: ”Lei è una vera cagna…lo è stata anche con mio figlio Carlos…è una donna falsa come le banconote fatte con il papiro…una che non parla manco l’italiano e che non capisco come possa lavorare in televisione”.

A proposito del figlio Carlos, quest’ultimo è momentaneamente affidato ai familiari del suo ex marito Corona e, sempre secondo Nina, il motivo sarebbe una lite cruenta consumatasi tra lei e la sua mamma: ”Mia madre qualche mese fa mi ha picchiato a sangue senza ragione e mi ha mollato anche più di un destro. È una buona donna ma è molto instabile e io non volevo denunciarla. Ho quindi fatto chiamare da Carlos il 118 e da quel momento me lo hanno portato via”. ”Io sono una buonissima mamma – continua Nina – sono saggia, dolce, giocherellona e soprattutto ironica…una ironia che non tutti capiscono. Inoltre non mi interessa più lavorare per la televisione italiana…ora vaglierò solo le proposte internazionali…”, ha concluso.

Potrebbe anche interessarti: ”Era un cesso, sembrava un trans”. Nina Moric vs Belen, la guerra continua. E stavolta volano parole ancora più pesanti…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it