Dovevano essere in chiesa (o in comune) a pronunciare il fatidico sì e invece erano da tutt’altra parte. Ecco perché il loro matrimonio è saltato…


 

Il 2 settembre si sarebbero dovuti sposare, ma, invece di essere in chiesa (o in Comune) a pronunciare il sì, Cristian Gallella e Tara Gabrieletto, lo stesso giorno, erano in collegamento con Barbara D’Urso a Pomeriggio 5. Lei era in lacrime e ha spiegato, tra i singhiozzi: “È tutto pronto ma doveva essere un’occasione felice. C’è una persona a me molto vicina che non sta bene. Quattro giorni fa abbiamo deciso di rimandarlo di poco”. Esatto, matrimonio rimandato.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

A quel punto, Cristian ha letto una lettera che aveva scritto la sua compagna: “Sei la donna della mia vita con cui voglio fare una famiglia. Il matrimonio è rimandato solo di qualche mese. Ti amo, presto tutto quello che desideriamo diventerà realtà”. Ricordiamo che la storia tra i due era iniziata a Uomini e Donne, e, dal trono di Maria De Filippi, cercava la sua anima gemella. All’inizio il loro amore sembrava poter essere a rischio per via di Paula Fuendez, che sosteneva di essere stata corteggiata da Cristian. Ma Tara si fidò più di lui che dell’altra e la loro storia continuò. Poi, sempre per mettersi alla prova, i due partecipano a Temptation Island. Anche lì, naturalmente, ci furono momenti di alta tensione e grande gelosia. Lui aveva dimostrato una simpatia un po’ eccessiva per Veronica Valà, ma fu solo una cosa passeggera. Anche perché, durante l’ultimo falò sull’isola, Christian chiese a Tara di sposarlo. Lei, ovviamente disse di sì. Ora il loro matrimonio è solo rimandato. Senz’altro, anche l’ultima difficoltà che hanno dovuto fronteggiare, non metterà a rischio il loro amore. Che, abbiamo appurato, è assai profondo. O almeno così sembra. 

Leggi anche: Da Temptation Island a Uomini e Donne: ecco chi vedremo sul prossimo trono di Maria