Amanda Sandrelli racconta il suo dramma: “Dopo 20 anni, per me è stato uno choc”. Ma ora è tornato il tempo di sorridere…


Due anni fa il divorzio con l’attore di romano di origine peruviana Blas Roca-Rey, ebbe l’effetto dirompente di un fulmine per Amanda Sandrelli. Certezze cancellate di colpo, la famiglia , i figli Rocco e Francisco da crescere, tutto sembrava sospeso in una sorta di limbo: “Ho  sofferto tanto per la fine del mio matrimonio – dice Amanda al settimanale Grazia- il punto di riferimento della mia esistenza è mancato all’improvviso e dopo 20 anni non si smette di amare una persona di colpo… ho provato rabbia, non lo nego, ma il lavoro, i figli, gli amici che mi sono stati vicini mi hanno trasmesso pace per ripartire”.

(continua dopo la foto)







 Eh sì, perché poi, come nelle favole,arriva sempre qualcosa che spezza il tempo e cambia i giorni… un nuovo amore infatti ora le scalda il cuore: “È buffo ritrovarsi fidanzata alla mia età, dopo vent’anni di matrimonio. Mi sento come un’adolescente: lui mi fa ridere e mi regala tanta allegria. È una persona positiva. Vive in un’altra città e va bene così, perché ho bisogno di spazio assieme ai miei figli. È già un anno che stiamo insieme ma non facciamo programmi, viviamo questo regalo giorno per giorno. C’incontriamo negli alberghi in giro per l’Italia ed è bellissimo.”

Ti potrebbe interessare anche: La notte del terrore di Stefania Sandrelli: “Mi hanno aggredito fisicamente e…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it