Da sexy icona nelle fiction allo sconforto più nero, la triste confessione di Lorenzo Crespi: ”Ecco perché non ho più avuto una donna…”


 

Lorenzo Crespi è sempre più solo. Intervistato dal settimanale Visto, l’attore ammette di essere single perché , a causa della sua condizione economica, non potrebbe permettersi di dedicarsi a una donna. Inoltre soffre di una malattia polmonare che nel tempo lo ha allontanato dal mondo della televisione. ”Sono anni che non ho più una storia, non mi lascio nemmeno avvicinare – spiega Crespi -. Dove vado? Non ho lavoro, non ho soldi, non posso permettermi di dare a una donna tutto quello che è giusto dare. Di donne ne ho avute tante in passato, fino ai 34 anni sono stato inafferrabile. Ora vediamo se qualcuna si può innamorare anche del mio lato più fragile”.

(Continua a leggere dopo la foto)







Crespi vorrebbe una donna al suo fianco in grado di restargli vicino, una donna che sappia andare oltre quello che gli è successo. Ad aggravare la sua condizione anche la patologia che lo affligge da anni e per la quale non ci sarebbe cura. Ha anche chiamato il suo cane Lori, proprio perché consapevole di non avere troppi anni da vivere. Spera che il suo adorato Labrador gli sopravviva affinché un altro Lorenzo possa rimanere al mondo, anche quando lui non ci sarà più: ”Ho fatto alcune cure, ma ho scoperto che questa patologia la avevo già da molti anni e non me ne ero mai accorto. Anzi, avevo fatto ventidue anni di attività fisica agonistica ignorandolo. Ma ora ho ricominciato ad allenarmi per ritornare in forma. Ma, siccome la mia salute è cagionevole, ho deciso di chiamare il mio labrador Lori: vivrà più di me e almeno rimarrà un Lorenzo che mi sopravvivrà”. L’attore non ha perso la speranza di rimediare in futuro: ”Non so se riuscirò a farmi una famiglia. Ma per i bambini stravedo. A loro do tutto, agli adulti no”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it