“Che scandalo! Sono dei miserabili, altro che vip!”. Per le sue nozze Lionel Messi non aveva chiesto regali, ma beneficenza. Il campione e la sua Antonella volevano dare un segno importante, ma ecco a quanto ammonta la somma raccolta


 

È stato definito il “matrimonio del secolo” quello, andato in scena poche settimane fa, di Lionel Messi e Antonella Roccuzzo. Il campione del Barcellona ha da poco portato all’altare la sua fidanzata storica: cerimonia e ricevimento blindatissimi nella città natale degli sposi, Rosario, in Argentina, dove è stato subito definito l’evento dell’anno. Il rito è stato celebrato nella sala di un albergo della città e vi hanno preso parte esclusivamente i figli della coppia (Thiago e Mateo, 4 e 1 anno), i parenti e gli amici più stretti. Scambio degli anelli accompagnato dalla voce di Abel Pintos, famoso cantante argentino e, all’uscita, bacio plateale per fotografi e curiosi assiepati fuori dall’hotel. Sposo in blu scuro (abito firmato Dolce e Gabbana), sposa in bianco (vestito della stilista spagnola Rosa Clara) con spalle scoperte e un lungo strascico. Al ricevimento hanno partecipato circa 260 invitati, di cui molti di un certo calibro. A festeggiare Leo e Antonella c’erano molte guest star del calcio, nonostante l’assenza dell’ex Pibe de Oro abbia fatto molto rumore. Ma pare che non abbia ricevuto alcun invito. (Continua dopo la foto)







In compenso, a festeggiare gli sposi, c’erano Cesc Fabregas, Carles Pujol, Xavi Hernandez, Busquets, Jordi Alba e l’ex Inter e Samp Samuel Eto’o, tutti al fianco dalle rispettive compagne. E ancora, Luis Suarez e molti compagni di nazionale: Gonzalo Higuain, Angel Di Maria, Ezequiel Lavezzi, Sergio Aguero, Javier Mascherano. Immancabili anche Neymar, arrivato insieme a Dani Alves a bordo del suo aereo privato, e Gerard Piqué, direttamente dalle Bahamas con Shakira. Come riporta oggi il Corriere della Sera, agli ospiti vip (gli altri erano esentati e hanno fatto regali simbolici agli sposi) Leo e Antonella non avevano chiesto regali, ma di lasciare un contributo a Techo, che si occupa di edilizia popolare e rifugi di emergenza in molte zone disagiate dell’Argentina. Sull’invito c’erano gli estremi per la donazione con tanto di numero di conto corrente. E qui arriviamo al ‘fattaccio’. A quello che è già stato definito “un caso”. (Continua dopo la foto)








 

I vip, infatti, hanno messo insieme meno di 10mila euro per la Ong Techo Argentina. Una cifra ridicola, considerando che alle nozze erano invitati personaggi di spicco (e dal portafogli molto ma molto gonfio) del mondo dello sport. Tanto che il periodico argentino Clarin li definisce senza mezzi termini dei “miserabili”. La Ong Techo, che ha centri in 111 località dell’Argentina, ha ringraziato così: “Fedeli ai nostri principi di trasparenza, vogliamo far sapere che finora 10 rifugi di emergenza sono stati costruiti”. La nota, si legge ancora sul Corriere, prosegue spiegando che i canali per i versamenti sono ancora aperti. Magari, allora, qualche invitato vip si farà avanti. In ogni caso, la Ong ci tiene a ringraziare Messi “per il suo gesto di impegno per le comunità più vulnerabili in Argentina”. “Ci auguriamo – continua il comunicato – che molti di più saranno incoraggiati a sostenere tali iniziative, e con la visibilità collaborare a mettere la questione all’ordine del giorno”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it