“Il matrimonio con Andrea? Ecco come stanno le cose tra noi…”. E chi se lo aspettava? Anna Falchi esce allo scoperto e parla della sua relazione rivelando aspetti inediti. Ma lo avete mai visto il suo attuale compagno? Eccolo


 

Anna Falchi e Andrea Ruggieri, nipote di Bruno Vespa, in questi giorni, hanno tagliato un traguardo molto importante della loro vita assieme: i sei anni d’amore. La showgirl finlandese, separata da Stefano Ricucci, e mamma della piccola Alyssa, frutto dell’amore con l’imprenditore Denny Montesi, sembra aver trovato nel dirigente e giornalista Mediaset, il principe azzurro delle favole come dichiarato, questa settimane, sulle pagine del settimanale Nuovo: “Chissà, forse, funziona anche per il fatto che dopo sei anni, Andrea e io viviamo ancora in case separate. I nostri ritmi sono talmente intensi e diversi, che abbiamo trovato la formula giusta per stare insieme”. L’attrice, dopo la fine del suo unico matrimonio, a distanza di tempo, e sicura del sentimento che prova per il fidanzato, sembra aver cambiato, in parte, idea sulla possibilità di indossare nuovamente l’abito bianco: “Non lo escludo. E, proprio, perché sono una un po’ all’antica con il matrimonio cambierebbe tutto e andrei a vivere con il mio uomo”. Qualche tempo fa, invece, la figlioletta aveva espresso il desiderio di accogliere in casa la cicogna, mittente di una sorellina o un fratellino… (Continua a leggere dopo la foto) 



“E’ vero, era Alyssa a chiedermi compagnia. Ma ora pare aver abbandonato l’idea”. Passata la non esaltante storia di amore vissuta con Stefano Ricucci, la Falchi sembra proprio aver trovato serenità e tranquillità con il nipote di Bruno Vespa, definito da lei stessa un principe azzurro. Così, al giornalista e alla biondissima finlandese non resta che stabilire una data e convincersi fino in fondo a salire sull’altare. Chissà che almeno allora i due finiscano per vivere sotto lo stesso tetto. Impegni e ritmi permettendo naturalmente… (Continua a leggere dopo le foto) 



 

Anna Falchi aveva fatto rumore per il suo lamento da Pippo Baudo a Domenica in: “Non mi invita più nessuno tranne te”. Per poi precisare: “Scherzavo, era solo un complimento per Pippo che mi ha sempre voluto bene. Noi artisti siamo precari a vita, viviamo dell’arte di arrangiarci. Il lavoro non mi manca”. E poi aveva detto che molte carriere artistiche nascono anche a letto… “La disponibilità sessuale non dovrebbe essere importante nel lavoro, invece purtroppo conta. Nel nostro ambiente alcune persone sono andate avanti grazie alle spintarelle di amanti blasonati. Questo vale in tutti i settori. Ma anche il nepotismo è altrettanto odioso”.

 

Ti potrebbe interessare anche:  ”Senza trucco senza inganno, io appena svegliata… Aiutoooo!”. Dimenticate ‘questa’ Anna Falchi, il selfie in versione acqua e sapone dell’attrice (44 anni) che ha fatto sognare milioni di italiani è servito