Che lusso in Costiera per il matrimonio vip! Una baia letteralmente requisita, invitati in bianco e sposi… In celeste! Il gran giorno è arrivato anche per lei che, suo malgrado, ricordiamo per uno dei più grossi scandali italiani


 

Quasi duecentocinquanta invitati, tutti rigorosamente in bianco perché così voleva il dress code deciso dagli sposi, divisi in dodici tavoli ‘vestiti’ di lino, cristalli e rami di fiori d’arancio, chiamati coi nomi cari agli ora marito e moglie, da Anna e Valerio a Elio e Ginevra. Il menu. La cena è stata introdotta da una julienne di seppia con piselli, poi raviolini di gamberi al profumo di limone in guazzetto di vongole e filetto di pezzogna in crosta di patate su letto di scarole. Per chiudere in bellezza, il tradizionale gateau mariage sotto le stelle. Il tutto innaffiato da Moet & Chandon Imperial, Falanghina della Conca e Aglianico del Sannio. Musica maestro? Certo, dal vivo della Raoul Swing Orchestra. Il matrimonio da favola in questione è stato celebrato in Costiera. La baia di Massa Lubrense, di fronte al mare blu di Nerano, è stata praticamente ‘requisita’ per le nozze di quella che ricordiamo in modo molto meno chic. La sposa in questione è Noemi Letizia, la ex Papi girl di Portici, ora 26enne balzata agli onori delle cronache nel 2009, quando l’allora premier Silvio Berlusconi partecipò alla festa per il suo diciottesimo compleanno. Ma quei tempi, quelli del ‘Casoriagate’, adesso sembrano lontanissimi. Anche perché, successivamente, la bella bionda di Portici si è diplomata all’istituto per il turismo e la moda di Portici, lanciato una sua linea di abbigliamento e profumo e si è laureata in psicologia. E poi adesso è la signora Romano. (Continua a leggere dopo la foto)









Noemi Letizia è diventata la moglie di Vittorio, classe 1981, rampollo di una famiglia dell’alta borghesia napoletana che ha ambizioni politiche.Stanno insieme dal 2011 e anche Vittorio (che è già stato sposato e poi, ottenuto il divorzio, ha portato all’altare Noemi) è amico di Berlusconi, che l’ha nominato responsabile delle politiche di promozione e sviluppo dei club di Forza Italia nel Mezzogiorno. Il marito di Noemi Letizia è figlio di Valerio, imprenditore e campione olimpico di vela nel 1984 e nel 1988, e di Vicki de Dalmases, già componente dello staff dell’ex governatore campano Antonio Bassolino. “Sarà una festa bellissima. Quei due si amano davvero”, hanno sentito dire alla signora Vichy. E bellissima, almeno a guardare le foto (pubblicate da Repubblica), lo è stata davvero. Pare, però, che i rapporti con la famiglia di lei non siano idilliaci, dicono alcuni amici. (Continua dopo le foto)








 

“Troppa distanza, troppo diversi i due nuclei”, sostengono alcune persone vicine alla coppia parlando del rapporto tra la famiglia Romano e quella di lei, ovvero mamma Anna e papà Elio. Tornando alle nozze da favola, però, ovviamente c’erano anche i piccoli figli degli sposi, Beatrice Vittoria e Valerio, che per l’occasione erano vestiti da perfetti paggetto e damigella con fiori tra i capelli. La sposa era in bianco, sì, ma con un tocco di colore e un lungo strascico in tulle celeste. Originale e in pendant anche lo sposo, anche lui vestito di celeste. Il wedding party, nell’esclusiva location della Costiera, è stato un sogno. E blindatisismo. A Massa Lubrense, infatti, nei giorni scorsi l’intera spiaggetta e le terrazze dell’unico ristorante sono state invase e occupate da decine di operai per gli allestimenti, il trasporto di centinaia di sedie e di pedane perché tutto fosse perfetto.

Nozze da favola a Trieste: dopo 7 anni insieme, la coppia (ricchissima) ha fatto il grande passo. Tre giorni di festa e un abito da sogno, con 500mila cristalli e 8 metri di velo. Insomma, una principessa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it