Tom Hanks disperato per il figlio, ecco cosa ha combinato questa volta


 

Chester, il figlio 24enne di Tom Hanks ne ha combinata un’altra delle sue: è ricercato dalla polizia britannica per aver distrutto la sua camera d’albergo del Arora International Hotel nei pressi dell’aeroporto di Gatwick a Londra. La polizia ha fatto sapere che è alla ricerca di un cittadino americano 24enne che ha distrutto il televisore della sua stanza d’albergo e poi è sparito.

(continua dopo la foto)









Chet ha avuto in passato problemi di dipendenza da droghe e alcool e, dopo un periodo di riabilitazione sembrava esserne uscito come dimostrano queste sue frasi postate sulla bacheca Instagram: “Ho combattuto con l’abuso di sostanze sin da quando avevo 16 anni. Oggi ne ho 24 e ho deciso di farmi aiutare. Con 50 giorni di sobrietà, posso dire onestamente di essere felice come non mai. Sono grato alla mia famiglia e a tutti coloro che tengono a me, inclusi i miei fan  Sono stato inserito in un programma che mi permette di superare questa difficoltà. Sto imparando ad accettare e capire i miei errori e le mie colpe e stare bene insieme agli altri. Chiunque stia combattendo con le droghe, si senta libero di dirlo”. La sera del fattaccio Chester era stato visto in un night club dove avrebbe bevuto molti drink, al ritorno in albergo era accompagnato da un amico attore e tre ragazze. Appena arrivati sotto l’albergo Chester si sarebbe sentito male e a quel punto le ragazze avrebbero deciso di tornare a casa, fatto che ha mandato Chester su tutte le furie e, dopo urla e schiamazzi nel parcheggio dell’albergo, sembra che il ragazzo sia andato a smaltire l’alcool e l’arrabbiatura in camera.

Potrebbe interessarti anche: Tom Hanks diventa scrittore, ecco il suo racconto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it