“Ho chiesto il divorzio!” Bomba: un’altra supercoppia che scoppia. E pensare che solo tre mesi fa era nata la loro prima figlia. Si preannuncia una separazione milionaria: di chi parliamo


 

Fulmine a ciel sereno in casa Janet Jackson. Tre mesi dopo la nascita di Eissa Al Mana, la cantante ha rotto con Wissam Al Mana, suo terzo marito nonché sposo dal 2012. Non si conoscono le precise dinamiche della rottura, ma i due avrebbero deciso di separarsi a causa dei continui litigi. Per la Jackson, da poco mamma a 50 anni, si tratta del 3° divorzio. Il primo con il musicista James DeBarge, sposato ad appena 18 anni e lasciato meno di un anno dopo. Il secondo con il produttore musicale René Elizondo, abbandonato nel 1999 dopo 8 anni di nozze. Per 10 anni, poi, Janet ha fatto coppia con il produttore musicale Jermaine Dupri, prima di conoscere e perdere la testa per Al Mana, il cui patrimonio ammonterebbe ad un miliardo di dollari. Divorzio multi-milionario, quello che si prospetta all’orizzonte, per una rottura, viste le tempistiche, che ha semplicemente del clamoroso. (Continua a leggere dopo la foto)







Non si sentiva molto parlare di Janet Jackson negli ultimi tempi. Da quando aveva deciso di diventare mamma, la popstar si era allontanata dai riflettori dedicandosi esclusivamente al suo obbiettivo: costruire una famiglia con il marito Wissam Al Mana, sposato nel 2012. Tre mesi fa, la coppia ha avuto il primo figlio, Eissa. Janet ha partorito il suo primogenito a 50 anni e la gioia di essere diventata finalmente mamma è stata per lei incontenibile. Purtroppo, a distanza di pochissimo tempo dalla nascita del piccolo, lei e suo marito hanno deciso di divorziare. (Continua a leggere dopo le foto)





 

Secondo quanto riportato dal DailyMail, Janet e Wissam avrebbero raggiunto questa decisione di comune accordo. Stando a quanto riferito da una fonte, non ci sarà nessuna battaglia legale per l’affidamento del bambino. Purtroppo, le cose non funzionano e vogliono separarsi. Sono entrambi persone molto impegnate, ma anche determinate a essere buoni genitori, anche se divisi. Sono rimasti in rapporti amichevoli e Eissa vivrà con la madre a Londra. 

 

Ti potrebbe interessare anche: “Lo hanno ammazzato così”. Paris Jackson, bomba sulla fine del re del pop. A distanza di otto anni la figlia di Michael torna a parlare di quei terribili giorni e svela un particolare che riapre il caso

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it