“È proprio una zozzona senza vergogna!”. Sono lontani i tempi in cui la star dei reality era bellissima e scattante. Ora, per farsi notare si attacca a tutto. Ricoverata in ospedale si mostra così: nuda e porno trash. Fan sconvolti


 

Chi la conosce lo sa, ama stupire. È diventata famosa proprio grazie al suo modo di fare molto audace e dissacrante, Jemma Lucy star britannica del reality Ex on the Beach non vuole proprio saperne di assumere comportamenti un po’ più morigerati: rigare dritto non è affatto da lei. Una delle sue ultime uscite degne di nota è avvenuta quando è stata cacciata da una chiesa perché vestita male e con troppi tatuaggi. Ma adesso ha dato il meglio, facendosi notare in ospedale, dove è ricoverata per l’ennesimo ritocchino estetico. La ragazza infatti vuole aumentare, il già abbondante, seno di una misura. Così, per ingannare il tempo prima dell’operazione ha deciso di farsi ritrarre praticamente nuda nella corsia dell’ospedale, davanti ai paparazzi che non aspettavano di meglio. E si sa, non sia mai che Jemma deluda i fotografi. Le immagini sono state immediatamente riprese dai tabloid britannici che hanno dedicato ampio spazio alle nudità della dissacrante della Lucy. (Continua a leggere dopo la foto)






Nelle immagini si vede la star della tv in posa con il camice che di solito va indossato durante un’operazione, lei però riesce ad esibirsi con una versione sexy dello stesso. E lo scoop è servito: “Mi piacere dare scandalo”. Naturalmente i fan non attendevano altro di poterla vedere in pose osé. Ma essere (s)vestita in modo non consono alla situazione per Jemma non è certo una novità. Riguardo all’episodio della chiesa, il problema del parroco infatti non erano solo i tatuaggi, ma anche l’outfit scelto dalla prorompente diva. (Continua a leggere dopo la foto)








 

“Sei tatuata? Non puoi entrare”. Così disse il parroco della chiesa di Manchester alla supermodel “suicide girl” e concorrente del reality “Ex on the Beach”. Eppure Jemma Lucy si è sempre professata molto cattolica. “Era vestita in maniera poco adatta, non era solo un problema di tatuaggi che comunque mi sembravano offensivi e irrispettosi per il luogo in cui ci troviamo. Non penso di aver fatto male”. Queste furono le parole del parroco, ma non è stata l’unica marachella messa in atto da questo autentico terremoto. Pochi mesi fa, nel corso di una serata in discoteca, rimase nuda esibendosi sui tavoli. Anche in quel caso, i tabloid pubblicarono scatti senza pietà.

Ti potrebbe interessare anche:  “Ma come ti sei ridotta!”. L’abbiamo conosciuta bella e scattante, con gambe chilometriche e un fisico mozzafiato. Era bellissima! Ma adesso ha veramente toccato il fondo: ubriaca, scalza e con i capezzoli di fuori. Un tracollo allucinante

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it