“Tutti nudi, sono stanca di vederli”. La scioccante verità della nota e bellissima attrice italiana, che confessa quello che le sta succedendo: “Non ne posso più”. Davvero senza parole


 

Parole difficili da digerire, persino da dire. A pronunciarle la sempre verde e conturbante Anna Falchi che ha da ridire qualcosa, soprattutto in fatto di uomini. “Il corteggiamento non esiste più – ha spiegato a Radio Cusano Campus, durante la trasmissione ‘Ecg’ – Noi donne siamo diventate troppo prepotenti e troppo indipendenti, vorremmo essere corteggiate, vorremmo il romanticismo, ma forse siamo proprio noi donne ad aver castigato un po’ l’uomo. L’uomo di oggi è impaurito da questa donna, sta un passo indietro, aspetta che lei dia un segnale. Siamo diventate più noi corteggiatrici. Proprio recentemente il mio idolo televisivo, Iacona, ha fatto una puntata dedicata all’uomo, che è sempre più femminile, più mammo, la nuova generazione anche dei padri si è avvicinata molto a questa figura, ora ci sono anche le leggi che prevedono l’allontanamento dal lavoro, fa un po’ specie in effetti. Non concordo molto con questa cosa, la mamma è la mamma, il papà deve continuare a fare il papà”. Insomma, il macho italiano secondo Anna Falchi è un po’ svanito. (Continua dopo la foto)







Tutti tranne lui: l’attrice è infatti legata sentimentalmente dal 2012 al giornalista Andrea Ruggieri (nipote di Bruno Vespa), l’attrice fa una panoramica abbastanza triste: “I pochi machi che vedi poi scopri che hanno fatto castità sessuale… E pensi ah andiamo bene allora!”. Nonostante sia fidanzata da anni, i corteggiatori sono sempre dietro l’angolo, qualcuno anche un po’ bizzarro, come ha raccontato.

(Continua dopo le foto)






 

“Ci sono dei gigolò che mi abbordano su Facebook, mi scrivono cose tipo ‘Ciao mi sono sempre piaciute le donne più grandi, io faccio il gigolò, ti farò passare una serata fantastica’, io gli rispondo augurandogli buon lavoro, ma che fortunatamente non ho ancora bisogno di pagare. Mi mandano foto loro tutti un po’ nudi, con i loro fisici in mostra“.Insomma, quel divario necessario che prima era naturale tra vip e fan, ora, con l’avvento di internet e dei social network è quasi del tutto frantumato, inesistente. Una barriera che prima c’era ed ora non più. Ci vuole pazienza, Cara Anna, tanta pazienza.

Ti potrebbe anche interessare: Anna Falchi e quel post su Facebook contro i diritti degli omosessuali. La showgirl racconta il suo punto di vista ma fa una gaffe colossale: ”Su una cosa non transigo…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it