Scossone nella tribù Jolie-Pitt. Questa “novità” per Angelina non ci voleva proprio. Al centro della vicenda, Zahara la figlia la diva di Hollywood ha adottato nel 2005. A distanza di anni l’appello della madre naturale


 

Tra accuse di anoressia, separazione e gossip di ogni tipo, Angelina Jolie ultimamente è sempre sulle pagine dei giornali. Questa volta al centro della questione c’è una delle sue figlie. Parliamo di Zahara, la bambina etiope che l’attrice adottò nel 2005. Oggi la piccola ha 12 anni e dopo tanti anni la sua mamma naturale, Mentewab Dawit Lebiso, la reclama. Infatti, la donna ha chiesto pubblicamente di poter vedere la bambina. La Lebiso diede alla luce la piccola l’8 gennaio 2005 dandole il nome di Yemsrach. Zahara era nata da uno stupro e la donna, anche perché malata, la affidò a un orfanotrofio di Addis Abeba, il Wide Horizons for Children, dove venne adottata da Angelina sei mesi dopo. Le strazianti parole della madre naturale sono state riferite al Daily Mail: “Voglio solo che lei sappia che sono viva e che posso parlare con lei. Non voglio che mia figlia torni con me, ma semplicemente restare in contatto con lei, poterla chiamare. Angelina è stata una madre per lei più di quanto non sia mai stata io”. (Continua a leggere dopo la foto) 






La donna etiope riconosce il magnifico lavoro di Angelia e l’attaccamento che c’è tra madre e figlia: “È con lei da quando era un bambina, ma questo non significa che non mi manchi. Mi manca continuamente. Penso a lei ogni giorno e vorrei sentire la sua voce e vedere il suo viso. So quando festeggia il suo compleanno, ma sono triste perché non posso festeggiare con lei”. La richiesta arriva a pochi mesi dalla notizia del divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt. Nel gennaio 2006, l’attore è diventato formalmente il padre adottivo di Zahara e di Maddox, adottato a sua volta dalla Jolie nel 2002. 

(Continua a leggere dopo le foto)








 

Sempre nel 2006, la coppia ha dato alla luce la primogenita biologica Shiloh, cui sono seguiti i gemelli Knox e Vivienne nel 2008 e un’altra adozione nel 2007, quella del piccolo vietnamita Pax. Ora, la custodia dei sei ragazzi è al centro di un’accesa guerra giudiziaria tra Brad e Angelina. La stessa Mentewab Dawit Lebiso ha commentato la delicata vicenda: “Non so chi ha ragione e chi ha torto. È molto triste quando un matrimonio finisce, ma so che stanno pensando al bene dei loro figli. Non sono preoccupata per Zahara, perché so che entrambi si prenderanno cura di lei. Amano i bambini e non vogliono che accada loro nulla di male”.

Ti potrebbe interessare anche: ”Brad Pitt adesso sta con un’altra. Un’altra diva di Hollywood”. Dopo settimane di rumor, arriva la conferma del gossip stratosferico. Chi è la nuova fiamma dello scapolo più ambito del pianeta e cosa ha ammesso

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it