Enel: 500 assunzioni nel 2019, nuovo accordo con sindacati


Enel, la celebre azienda italiana del settore energetico, lancia un piano di 500 assunzioni per il 2019. Le nuove assunzioni sono il frutto di un accordo per l’occupazione preso da Enel e i diversi sindacati, che nei mesi scorsi avevano presentato una vertenza. Le posizioni aperte sono per tutti, da diplomati ai laureati. Alla base delle numerose assunzioni Enel in arrivo, c’è il nuovo accordo siglato con le organizzazioni sindacali che nei mesi scorsi avevano presentato vertenza. L’accordo in questione risponde alle richieste sollevate dai sindacati e contiene una duplice intesa aziendale.

La prima riguarda il “patto per l’innovazione” che consentirà di riporre al centro la figura e la partecipazione dei lavoratori ai processi introdotti dall’industria 4.0. Tale patto promuove una riprofessionalizzazione degli addetti del comparto elettrico, costruendo un percorso di formazione continua legato alla rivoluzione tecnologica in atto e alle abilità richieste alle figure tecniche operanti nella distribuzione energia. La seconda intesa, che sancisce l’assunzione in Enel delle nuove risorse, ha importanti ripercussioni sul fronte occupazionale in quanto rende disponibili nuovi posti di lavoro. (Continua a leggere dopo la foto)




Le figure professionali ricercate al momento sono varie. Tra queste, segnaliamo le seguenti: Junior application specialist (Roma): richiesta la laurea in ingegneria informatica, gestionale o dell’automazione, la conoscenza della lingua inglese e delle piattaforme software RPA e Framework Uipath; IT procurement specialist (Milano): rivolta a laureati o diplomati in indirizzo tecnico, con esperienza minima triennale; Junior Analyst (Roma): per laureati con 1-2 anni di esperienza su progetti di IT service management e IT business management, con buona padronanza della lingua inglese e spiccate doti relazionali e comunicative. (Continua a leggere dopo la foto)



Financial and risk expert e Data Architect Engineer (Roma): richiesta la laurea in materie economiche o tecniche ed un minimo di 5 anni di esperienza pregressa. Poiché le opportunità lavorative sono costantemente in aggiornamento e subiranno nei prossimi mesi una crescita esponenziale per coprire i 500 posti promessi, si consiglia di dare periodicamente un occhio al sito ufficiale dell’Enel alla pagina Lavora con noi. Per inviare la propria candidatura, basta registrare il proprio cv sempre sul portale dell’azienda. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Il gruppo Enel – Nata nel 1962 come ente pubblico con il nome di Ente nazionale per l’energia elettrica, nel 1992 è divenuta una società per azioni. Nel 1999, in seguito alla liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica in Italia, Enel è stata privatizzata. Con sede a Roma e quotata alla Borsa di Milano, ad oggi Enel SpA è una multinazionale che produce e distribuisce gas ed energia elettrica a 35 paesi del mondo. Vanta, a livello globale, quasi 71 milioni di utenze attive e un organico composto da circa 70mila dipendenti destinato ad aumentare nel 2019.

Ferrovie, 1100 nuove assunzioni in arrivo. Ecco le figure interessate