Scommettiamo che hai sempre scritto il curriculum col carattere sbagliato?


 

Se avete mandato 1.000 curriculum e nessuno vi ha mai preso in considerazione, probabilmente avete sbagliato il carattere. In che senso? In quel senso lì, esatto, il carattere che usate per scrivere. Secondo uno studio, il carattere con il quale si scrive il curriculum condiziona la scelta di coloro che selezionano i candidati. E il carattere perfetto è…

(Continua a leggere dopo la foto)

 








L’Helvetica è praticamente perfetto. Come rivela il Corriere della Sera, viene definito professionale, ma anche spensierato e onesto, senza fronzoli. Non a caso è il carattere che è stato scelto anche da Facebook nelle sue pagine interne, e pure da Skype per il suo logo… Altro carattere apprezzatissimo è il Garamond: è bello da vedere e pure molto leggibile. È il carattere più usato del mondo. Il carattere più sbagliato? Il Comic Sans nato grazie a Microsoft nel 1994, per imitare il mondo fumetti e dei cartoni, deve essere usato solo per fumetti o cartoni. Non per un curriculum, fidatevi. E non usate neanche il Courier, cioè il carattere delle macchine da scrivere. Anche se siete dei nostalgici e vi piacciono le cose vintage, sappiate che quando qualcuno legge una cosa scritta in Courier pensa subito a qualcosa di vecchio…

Leggi anche: Cercate lavoro? Volete cambiarlo? Ecco gli errori da non fare nel curriculum

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it