Bonus disoccupazione, ecco come, quanto e chi può percepirlo


Arriva dal Governo la social card disoccupati. Si tratta di una forma di sussidio riservata alle persone disoccupate o che hanno perso il posto di lavoro. Il bonus, che va da un minimo di 231 euro a un massimo di 400 euro al mese, viene erogato ogni due mesi in base al numero del nucleo familiare. La carta una validità di 12 mesi a partire dal primo accredito bimestrale. Per richiedere la social card sarà necessario scaricare il modulo per la richiesta dal sito del vostro comune o richiederlo recandovi presso la sede fisica del comune e preparare tutta la documentazione fiscale necessaria. Successivamente, basterà recarsi presso un ufficio postale abilitato per iniziare la pratica di richiesta della Card. L’ufficio postale inoltrerà la richiesta all’Inps che procederà con una serie di controlli e verifiche. Se tutto rientra nei requisiti, sarà poi possibile ritirare la proprio social card presso lo stesso ufficio postale.

(Continua a leggere dopo la foto)



I requisiti per poterla richiedere sono: essere cittadino italiano o comunitario; cittadino extracomunitario con regolare permesso di soggiorno CE residente da almeno  unanno nel Comune in cui si presenta la domanda; residente in una delle seguenti regioni italiane: Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Abruzzo, Molise e Campania. E per i Comuni di: Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia e Verona. Quando si presenta la richiesta per la social card tra i vari documenti è fondamentale il Modello Isee 2015, sono dunque necessari i seguenti requisiti: avere un Modello Isee pari o inferiore a 3.000 euro; possedere un patrimonio mobiliare inferiore a 8.000 euro; se si percepiscono indennità previdenziali o assistenziali non devono superare i 600 € mensili; non bisogna possedere autoveicoli immatricolati nell’ultimo anno; non bisogna possedere nessun autoveicolo superiore a 1300cc di cilindrata immatricolato negli ultimi 3 anni; non bisogna possedere nessun motoveicolo superiore a 250cc immatricolato negli ultimi 3 anni; se si possiede una casa di proprietà come prima abitazione il suo valore Imu deve essere inferiore a 30.000 €. Ecco le soglie per gli importi del bonus:

• Famiglie composte da 2 membri: l’Importo mensile è di 231 euro.

• Famiglie composte da 3 Membri: l’Importo mensile è di 281 euro.

• Famiglie composte da 4 membri: l’Importo mensile è di 331 euro.

• Famiglie composte da 5 o più membri: l’Importo mensile è di 404 euro.

Jobs Act, sì al contratto a tutele crescenti e a 2 anni di assegno di disoccupazione