“Devo fare due interventi, la diagnosi è precisa”. La super vip allarma i fan: “Ne soffro da troppo tempo, è ora”


La super modella ha rivelat sul suo proprio profilo di Instagram una dolorosa confessione. Dopo aver lottato per ben 15 anni con l’endometriosi, adesso dovrà sottoporsi ad un’operazione. Alla luce dei nuovi dati, sono tantissime le donne che soffrono di questa malattia cronica. Il boom delle diagnosi di endometriosi si è avuto egli ultimi anni, e la motivazione è semplice, è una patologia di difficile identificazione.

Spesso quando se ne soffre i dolori sono talmente tanto diffusi ma frammentati in diverse parti del corpo che difficilmente si decide di rivolgersi ad uno specialista. E per lo specialista stesso è difficile diagnosticarla. Da quando si è cominciato a parlare apertamente dell’endometriosi, parecchie star dello spettacolo hanno rivelato di soffrirne. (Continua dopo le foto)











È stata etichettata come una malattia che oltre al corpo è in grado di sconvolgerti lo status mentale, poiché tanto debilitante. Da poche ore sul proprio profilo Instagram, la bellissima top model francese Gabrielle Caunesil ha raccontato di essere affetta da endometriosi. La super modella è sposata con  l’imprenditore Riccardo Pozzoli, ex fidanzato di Chiara Ferragni. Gabrielle con un post su Instagram ha scelto di raccontare tutto: “Sono offline dal mio compleanno, una settimana ormai. Necessario per rimettere a fuoco le mie energie. So che molti di voi devono sentirsi ansiosi, le notizie a volte sono difficili da accettare. Sono passate due settimane da quando sto attraversando montagne russe di emozioni”. (Continua dopo le foto)



 

Visualizza questo post su Instagram

 

Have been offline since my bday, a week now. Needed to recentrer my energies. I know many of you must be feeling anxious, the news are sometimes hard to take. It’s been now two weeks since I am going trough rollercoasters of emotions. I met my second surgeon past week, I should have my date for my first surgery soon, they prepared me to the possibility of losing my ovary. I understood how many women are going through these kind of things, I know I am not alone, and so are you. My second surgery for my endometriosis is gonna be post poned because of covid. That’s ok, I suffered 15 years I can take it for few months more. Thank you for all your messages, thank you for your support. Between work, my personal health, and everything else, it feels very overwhelming every single second of the day. I appreciate your love, it does bring me up, it does gives me hope and mostly it does make me feel less lonely. I hope that by sharing this with you, you also too will feel less lonely. We are stronger than we will ever know. Stronger together ❤️ Ps : thanks to my husband @riccardopozzoli for supporting me everyday through ups and down, and caring me with love and strength every single day, I am grateful for you. #endometriosis #endowarrior

Un post condiviso da Gabrielle Caunesil Pozzoli (@gabriellecaunesil) in data:

“Ho incontrato il mio secondo chirurgo la scorsa settimana, dovrei avere presto il mio appuntamento per il mio primo intervento, mi hanno preparato alla possibilità di perdere l’ovaio. Ho capito quante donne stanno attraversando questo genere di cose, so di non essere sola, e lo sei anche tu. Il mio secondo intervento chirurgico per la mia endometriosi sarà posticipato a causa di covid. Va bene, ho sofferto 15 anni, posso sopportarlo ancora per qualche mese. Grazie per tutti i tuoi messaggi, grazie per il tuo supporto. Tra il lavoro, la mia salute personale e tutto il resto, sembra molto opprimente ogni singolo secondo della giornata. Apprezzo il tuo amore, mi solleva, mi dà speranza e soprattutto mi fa sentire meno solo. Spero che condividendo questo con te, anche tu ti sentirai meno solo. Siamo più forti di quanto sapremo mai. Più forti insieme”.

“Ho paura”. Brutte notizie per Raffaella Carrà. È lei stessa a spiegare quello che sta succedendo ultimamente

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it