“Manco oggi hai sco**”. Chef Rubio lapidario contro Vittorio Sgarbi: il critico d’arte falciato senza pietà dallo chef


Botta e risposta sui social tra Chef Rubio e Vittorio Sgarbi. A dare il via allo scambio è stato un tweet del critico d’arte che, commentando il caso del 38enne italiano arrestato a Milano perché accusato di fare propaganda per l’Isis, ha scritto: “Ma come fa un pugliese di 38 anni, di Bari, a trasformarsi in un militante dell’Isis e da Nicola cambiare il nome in Issa? Ecco cosa accade quando si sostituiscono le orecchiette con il kebab…”. Lapidaria la risposta di Chef Rubio: “Manco oggi hai sco***o eh? Non ce pensa’“, gli ha detto.

E Sgarbi ha prontamente replicato a tono: “Ti è finito il Last al limone e non sai come ammazzare il tempo, vero?”. Tutto è partito da Silvia Romano e la sua conversione. “Se mafia e terrorismo sono analoghi, e rappresentano la guerra allo Stato, e se Silvia Romano è radicalmente convertita all’Islam, va arrestata (in Italia è comunque agli arresti domiciliari) per concorso esterno in associazione terroristica. O si pente o è complice dei terroristi“, scrive in un tweet il critico d’arte. (Continua a leggere dopo la foto)






Lo chef è pronto a rispondere: “Perché non pensi a portarti in giro con donne di dubbia levatura morale invece di scrivere stron***. Silvia fu rapita da terroristi salafiti legati ad Al Qaida che non hanno nulla a che vedere con l’Islam. Capra!“. Il botta e risposta non si ferma qui: “Ma perché non vai a lavarti le scodelle e non posi il vino, aspirante cuoco di periferia?“, scrive Sgarbi. (Continua a leggere dopo la foto)






“Non bevo da cinque anni, bertuccia. E ripeto, hai detto una stron***. Torna a pensa’ alla sor** da bravo“, risponde Gabriele Rubini. E la lite continua. “A forza di leccare alla corte dei 5 stelle vedrai che ti faranno impanare una melanzana su qualche rete Rai. Dai che ce la può fare, cozzaro!“. Chef Rubio: “Non m’en**** nessun partito però con quelle chiappette glabre che te ritrovi forse due colpetti a te potrei darli. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Ti svelo un segreto mio chiaro chiappette: la Rai e sionista quindi non mi chiamano e se me chiamano je do picche. Fammi sapere se ti stufi de la sor**“. La replica di Sgarbi mette fine alla bagarre: “Se vuoi posso metterci una buona parola per farti prendere in una stazione di servizio della A-14. I panini almeno li sai fare?“.

Ti potrebbe anche interessare: Meteo, cambia tutto: nel fine settimana pioggia e grandine. Ecco dove

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it