Imparare l’inglese a casa: lezioni online per bambini con Novakid


Ci sono molti articoli sul web che ti dicono come imparare l’inglese se sei un adulto, ma non così tanti su come imparare l’inglese per i bambini. Se sei un genitore e hai un figlio che vorrebbe iniziare ad apprendere la lingua inglese, probabilmente vorrai sapere come aiutarlo. 

La conoscenza della lingua internazionale per eccellenza può aprire molte più porte nel mondo del lavoro, così come risultare indispensabile per viaggiare in lungo e largo per il globo, e – si sa – impararlo da bambini aumenta le aspettative di successo nell’apprendimento rispetto all’approccio da adulti. 






Ci sono svariati motivi per cui questo accade, innanzitutto perché la curiosità dei primi anni di vita verso il mondo è molto più sviluppata, quindi la fame di conoscenza rende questo percorso di apprendimento di una lingua straniera molto più stimolante; in secondo luogo perché in età adulta la mente è più ricca di pensieri di vario genere (lavoro, famiglia e problematiche varie), dunque introdurre nuovi concetti può risultare più astruso. 

Al netto di tutte queste premesse appare chiaro che investire sullo studio di una lingua straniera, soprattutto l’inglese, da bambini è – non solo altamente consigliato – ma anche performante per lo studente stesso. Per fortuna anche a questo scopo la tecnologia ci viene incontro, è il caso infatti di Novakid, il video corso di inglese parlato per bambini dai 4 ai 12 anni. 

Uno degli ostacoli maggiori per i genitori, soprattutto di bambini che non amano troppo la scuola o sono svogliati perché magari prediligono il gioco allo studio, è quello di scontrarsi con il rifiuto da parte del figlio verso qualsiasi corso d’inglese. Novakid lo sa bene, ed è per questo che – per aiutare il tuo bambino ad imparare l’inglese – lo ha reso divertente; le lezioni infatti durano 25 minuti e sono strutturate sottoforma di gioco. Se tuo figlio infatti è spinto a pensare che si tratti solo di lezioni extra, tenderà a non volerle seguire. Da qui nasce l’idea trattarla allo stesso modo di qualsiasi attività extrascolastica come lo sport o la danza.

Affinché un corso possa definirsi performante è necessaria anche la collaborazione dei genitori. Il primo consiglio è di non esercitare troppa pressione su tuo figlio. Se il tuo bambino – grazie a Novakid – sta imparando e sente molta apprensione da parte tua rispetto ai risultati da te desiderati e non secondo i suoi tempi, allora sarà stressato e questo avrà un effetto negativo sul resto delle sue attività, portandolo addirittura a voler abbandonare le lezioni. Piuttosto incoraggia tuo figlio. Non criticare ogni errore, ma concentrati sugli obiettivi raggiunti passo dopo passo.

Le videolezioni del corso sono tenute tutte da insegnanti madrelingua poiché l’apprendimento con una madrelingua è il modo più veloce per imparare l’inglese. Ogni insegnante selezionato da Novakid ha esperienza di lavoro con i bambini e ha conseguito la certificazione internazionale di insegnante di inglese ed essi svolgono regolarmente corsi di formazione.

Tu genitore dal canto tuo, se puoi, gioca con i tuoi figli attraverso l’inglese. Leggigli libri inglesi e giocate a capire la trama insieme, guarda le serie TV in lingua originale o i cartoni animati con il tuo bambino e ascoltate le canzoni inglesi. Più tuo figlio sente l’inglese, più facile sarà impararlo. Se la tua pronuncia è buona, prova a parlare in lingua con i tuoi figli. Anche frasi brevi come “ti voglio bene” o istruzioni come “vieni qui” o “siediti” sono ottime per iniziare. I tuoi figli saranno quindi abituati a sentire le persone parlare con loro in inglese.

È importante anche monitorare i risultati dell’approccio con lo studio dell’inglese, seppur parziali, tenendo conto dell’età del proprio figlio e delle potenzialità di apprendimento commisurate ad essa. I programmi più efficaci tengono conto delle caratteristiche psicologiche dello sviluppo dei bambini rispetto alla loro età. Gli insegnanti Novakid trovano l’approccio più adatto ad ogni bambino.
Esistono diversi modi per monitorare l’efficacia dell’insegnamento. Incoraggia tuo figlio a incollare etichette sugli oggetti in casa, con parole inglesi su di esso. Metti alla prova il tuo bambino (in modo rilassato) su nuove parole ogni settimana. Oppure chiedi a tuo figlio di dirti tutte le nuove parole che ha imparato alla fine di qualche lezione. Questo non deve risultare ai suoi occhi come una verifica ulteriore, la cosa più importante è l’incoraggiamento, se lo fai, a prescindere dal come lo fai, allora aiuterai il tuo bambino nel miglior modo possibile.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it