“Grandi!”. Chiara Ferragni e Fedez in mezzo alla folla: nessuno li riconosce


Si confermano una delle coppie più attive e solidali d’Italia: parliamo naturalmente di Chiara Ferragni e suo marito Fedez. I due infatti, dopo aver raccolti milioni di euro per aiutare a combattere il Covid a Milano, sono scesi in piazza tra i manifestanti che hanno partecipato al corteo per Floyd a Milano. Tutto avviene dopo le critiche ricevute per il troppo “immobilismo” da parte di Chiara e Fedez sulla morte di George Floyd ecco che i Ferragnezsi sono mobilitati e sono scesi in piazza. Insomma, a Milano c’erano anche Chiara e Fedez, manifestanti d’eccezione all’appuntamento milanese di “Black Lives Matter”.

Vestiti di nero e muniti di mascherina e cappuccio in testa, erano in piazza Duca d’Aosta insieme alle altre migliaia di manifestanti che hanno sfilato contro il razzismo, come testimoniato dalle foto postate su Instagram dalla Ferragni. Uno slogan abbinato a un cuoricino che Chiara Ferragni ha postato sul proprio profilo Instagram: “Fuck racism”. Poi una foto che la ritrae nei pressi della stazione Centrale per partecipare alla manifestazione milanese. (Continua a leggere dopo la foto)






Nella foto, l’influencer indossa mascherina, capellino e giubbotto neri. L’immagine è piaciuta a oltre 500mila di follower. La stessa foto che Chiara ha pubblicato sul suo profilo di Instagram l’ha inserita anche Fedez sul suo profilo. (Continua a leggere dopo la foto)






L’ex rapper tra l’altro, da qualche giorno, ha oscurato il suo account con un’immagine nera, come del resto hanno fatto tanti altri utenti di svariati social per ricordare l’uomo ucciso dalla polizia a Minneapolis. I fan hanno apprezzato il gesto e la partecipazione dei Ferragnez alla manifestazione ed hanno commentato: “Bravi, le persone famose come voi devono metterci la faccia per aiutare i più deboli”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Insomma, i Ferragnez si dimostrano ancora una volta, qualora ce ne fosse davvero bisogno, di essere una delle coppie più sensibili sui temi sociali e importanti non solo del paese in cui vivono e crescono Leone, ma di tutto il mondo. Insieme sono in grado di spostare masse, condizionarle e fargli fare la cosa giusta… speriamo si facciano sentire pure durante le prossime elezioni allora!

Ti potrebbe anche interessare: Alberto Matano, lacrime davanti a Mara Venier. Accade tutto in diretta: cosa è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it