41enne viola la quarantena e guida ubriaca contromano. Poi la scoperta su di lei


Una donna di 41 anni è stata sorpresa dagli agenti della polizia locale mentre commetteva varie infrazioni  a bordo di una moto. La donna  stava guidando nella direzione opposta, senza patente e ubrica, oltre a violare la quarantena imposta per evitare il contagio da coronavirus.

Il fatto è successo intorno alle 21:45 l’8 maggio a Malaga, in Spagna, quando la polizia locale ha notato che la donna stava circolando con il ciclomotore sul marciapiede in Calle Toquero, dopo di che è entrata a Calle Cuba e Calle Cristo de la Epidemia circolando alcuni metri in contromano. Gli agenti hanno inseguito la donna a sirene spiegate ma lei ha proseguito senza fermarsi. Dopo un breve inseguimento è stata fermata e sanzionata per guida in stato di ebrezza, guida in contromano e senza patente. (Continua a leggere dopo la foto)








Dopo aver fermato il veicolo e averlo identificato, gli agenti l’hanno accompagnata agli uffici della polizia locale  (GIAA) di Malaga, dove è stata sottoposta all’alcol test risultando positiva di 0,73 e 0,76 rispettivamente nella prima e nella seconda prova.
Alla luce dei fatti, la donna è stata denunciata  per guida in stato di ebrezza, guida di veicoli senza avere conseguito la patente e invasione della corsia opposta. (Continua a leggere dopo la foto)






Il 31 marzo, sempre in Spagna, una donna di 80 anni è stata denunciata per eccesso di velocità, violazione della quarantena, possesso di droga e resistenza a pubblico ufficiale. La donna era stata fermata ma vista la sua reazione era stata fatta scendere e dopo la perquisizione del veicolo gli agenti avevano scoperto alcune dosi di anfetamina in polvere. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Come si poteva leggere nell’immagine della denuncia condivisa dalla stessa Polizia Provinciale “la donna si siede su una sedia, solleva la gonna e, alzando la voce, dice all’agente ‘perquisisci anche qui se vuoi’, mettendo in mostra le sue parti intime”. Per questo motivo era stata denunciata e multata.

“Sono morti insieme”. Grave lutto nel cinema: trovato senza vita con la fidanzata. Aveva solo 30 anni e fatto sognare migliaia di ragazze

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it