Silvia Provvedi non ci sta a quegli insulti choc: “Vi dovete solo vergognare!”


Silvia Provvedi diventerà mamma tra poco. Manca un mese circa e la cantante del duo Le Donatella darà alla luce il suo primo figlio. Aspetta una bambina dal compagno Giorgio De Stefano e da quando ha svelato di essere in dolce attesa, ha scelto di condividere questo particolare momento della sua vita sui social network, pubblicando video e foto della sua gravidanza per la gioia dei suoi follower, che la riempiono di like e commenti positivi sotto a ogni post.

L’ultimo video dell’ecografia prenatale, per esempio, ha superato in pochi giorni il milione di visualizzazioni. Ma non solo auguri e cuoricini. Anche adesso, come successo spesso in passato, soprattutto durante la controversa relazione con il re dei paparazzi, Fabrizio Corona, Silvia Provvedi deve fare i conti con critiche e offese. (Continua dopo la foto)








Come riporta Il Giornale, nelle ultime ore la gemella di Giulia si è vista costretta a difendersi dagli attacchi social dei soliti hater. Finora la cantante ed ex gieffina non si era mai esposta pubblicamente, così come sua sorella. Entrambe sono state spesso bersaglio di insulti e messaggi offensivi a mezzo social e salvo qualche rara occasione sono sempre rimaste in silenzio. (Continua dopo la foto)






Ma dopo l’ennesimo commento choc ricevuto sotto un suo post, Silvia Provvedi ha deciso di rispondere e mettere alla gogna i suoi hater, quelli che le hanno lasciato messaggi davvero pesanti. Come “Se fai un porno ora entri nella categoria pregnant, sfrutta il momento”, il commento le ha scritto un utente sotto il suo ultimo post. E lei: “Fai schifo”. (Continua dopo le foto)



 


Ma l’utente in questione ha poi rincarato la dose: “Perché non sei rimasta incinta così?”. Stanca dell’ennesima offesa gratuita, la Provvedi ha deciso di pubblicare nelle Storie di Instagram il messaggio choc, sfogandosi contro quelli che la riempono di frasi oscene: “Dato che non è il primo e non sarà l’ultimo a scrivere schifezze di questo genere, ho deciso che da oggi vi pubblicherò tutti, con la speranza che la vergogna possa aiutare a curare le vostre malsane patologie”.

Antonella Elia, eccola giovanissima e praticamente irriconoscibile: foto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it