Ambra Angiolini, il compleanno in quarantena è dolcissimo: un regalo davvero speciale


Chi è nato in questo periodo delicatissimo difficilmente dimenticherà il proprio compleanno. Compleanno insolito, senza festeggiamenti se non tra le quattro mura di casa, magari con un party virtuale grazie alle videochat. Tra questi anche Ambra Angiolini, che è nata il 22 aprile.

Sono 43 le candeline spente dall’ex stellina di Non è la Rai e oggi conduttrice e attrice amatissima che sta trascorrendo la quarantena a Brescia in compagnia dei due figli, Yolanda e Leonardo Renga. Ed è con loro che ha festeggiato visto che fino alla fine del lockdown è costretta a ridurre al minimo le uscite proprio come tutti noi. Ma ciò nonostante, come si può vedere sul suo profilo Instagram, Ambra Angiolini è stata sommersa da auguri affettuosi da parte di fan e amici. E ha ricevuto anche un regalo speciale. (Continua dopo la foto)






È stata lei stessa, orgogliosa e al settimo cielo, a mostrare ai follower la sorpresa ricevuta dai suoi genitori per farla sentire meno sola nel giorno del suo 43esimo compleanno. Mamma e papà l’hanno sorpresa nelle prime ore del mattino del ‘suo giorno’ riuscendo inviarle una deliziosa torta decorata con panna, fragole, more, fiori rossi e una scritta realizzata con la glassa di cioccolato racchiusa in una scatola a forma di cuore. (Continua dopo la foto)






Poi certo, non poteva mancare la dedica speciale scritta a mano su un bigliettino. “Buon compleanno con tanto amore da mamma e papà”, c’è scritto. Come detto, Ambra Angiolini non ha potuto fare a meno di mostrare questo dolce dono sul suo affollato profilo Instagram e sotto alla foto ha commentato: “Mamma e papà arrivano ovunque, come tutto il mare d’amore che sta arrivando già da mezzanotte. 43 e sono pronta a ricostruire il mondo. Compleanno in quarantena solo fisica perché mentalmente sono in mezzo ad un mare di persone bellissime”. (Continua dopo foto e post)



 


Non solo. Dalle sue Storie di Instagram vediamo che la festeggiata ha ricevuto anche altri regali. Per esempio un’altra torta personalizzata con arcobaleno e unicorno ricoperta di pasta di zucchero da parte degli amici che non ha mancato di ringraziare taggandoli e poi una enorme composizione di fiori a forma di orsetto dai figli.

“Sequestrato, legato e picchiato per ore”. Alberto Angela, il racconto choc: cosa è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it