Grave lutto per Marco Carta. L’addio sui social: “È dura lasciarti”


“È dura lasciarti”. Così esordisce Marco Carta nel post pubblicato sul suo profilo Instagram in cui dà notizia del grave lutto che l’ha colpito. Nelle scorse ore il cantante sardo lanciato da Amici di Maria De Filippi ha dovuto dire addio a nonna Elsa, la donna che lo aveva cresciuto dopo la morte dei suoi genitori. Era una seconda madre per lui.

La scomparsa della signora Elsa è arrivata come un fulmine a ciel sereno, nonostante la donna lottasse da tempo contro una grave malattia. “È dura lasciarti – ha scritto Marco Carta sui social – il mio egoismo ti avrebbe voluto per sempre con me, Nonna. Avrei così tante cose da dire per descrivere la tua immensa bellezza ma lascio che chiunque quando guarderà il cielo se ne accorga da sé. Ti amiamo. Buon viaggio Elsina”. (Continua dopo la foto)









Il cantante, che in questo momento si trova in quarantena nella sua casa di Cagliari, ha scritto queste parole a corredo di un filmato in cui lo si vede scherzare con sua nonna tra sorrisi e parole dolci che risale allo scorso Natale e alcune sue fotografie. Come detto per Marco, che ha perso i genitori quando era un bambino, nonna Elsa è stata una guida. Lo ha cresciuto lei insieme agli zii. (Continua dopo la foto)






In più occasioni, durante la sua partecipazione ad Amici di Maria De Filippi ma anche in tante interviste successive, Marco Carta ha ricordato quanto sua nonna Elsa fosse per lui come una seconda madre e quanto fosse fiera del suo percorso professionale e dei suoi successi musicali raggiunti. E nel giorno della sua morte ha voluto salutarla con un messaggio d’affetto. (Continua dopo foto e post)



 


“Sei e sarai per sempre la donna a cui devo più di tutto e tutti. Sei la donna che ha messo a tacere tutte le mie insicurezze. Mi hai insegnato ad amare con garbo ma anche ad amare più me stesso”, ha scritto ancora su Instagram l’artista cagliaritano, subito raggiunto da un’infinità di messaggi di affetto e vicinanza in questo momento così doloroso.

Lutto nel mondo del calcio: aveva soltanto 22 anni e un grande futuro davanti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it