Altro che morto! Dopo un mese di silenzio e a sorpresa torna il principe Filippo: così


Tutti hanno avuto modo di seguire il discorso che la Regina Elisabetta II ha rivolto al suo popolo durante la sera che ha preceduto la festività pasquale. Con un video diffuso tramite social, le parole della sovrana sono state di incoraggiamento e determinazione. L’intensità con cui la Regina si è rivolta al suo popolo, siamo certi, è rimasta impressa nel cuore di tutti. E così, anche il principe Filippo si è unito al grido di forza e di speranza, rassicurando tutti anche sul suo stato di salute.

“Coronavirus non avrà la meglio su di noi. Per quanto la morte possa sembrare scura, in particolar modo a chi piange un lutto, la luce e la vita sono più grandi. Possa la fiamma eterna della speranza pasquale essere per noi che fronteggiamo il futuro una guida salda”. Così ha parlato la Regina Elisabetta II in diretta dalla residenza Windsor. Proprio dal palazzo reale che ha visto la coppia di coniugi reali riuniti per affrontare insieme il periodo di isolamento. (Continua a leggere dopo la foto).









Un evento del tutto eccezionale, spinto da un’emergenza sanitaria che ha fatto fermare il tempo e da cui, solo adesso e non ovunque, si sta iniziando a riemergere con prudenza e costante attenzione. Il duca di Edimburgo Filippo, dopo un mese di silenzio, si è unito alle parole della consorte, rassicurando tutti anche in merito alle sue condizioni di salute. L’allarme, infatti, è scattato anche tra le pareti del palazzo reale, e le parole di Filippo sopraggiungono ancora più forti. (Continua a leggere dopo la foto).






Proprio sul profilo ufficiale della Royal Family arriva la lieta sorpresa. Il principe Filippo è vivo e sta bene.  Ecco, dunque, comparire  il messaggio firmato dal Duca di Edimburgo. I ringraziamenti sono stati rivolti a tutti, medici e operatori sanitari in primis, chiamati ad affrontare la sfida più dura degli ultimi tempi. Una battaglia non ancora del tutto vinta, ma sicuramente combattuta con determinazione e costanza, giorno dopo giorno, da tutti. Queste le parole di viva commozione che il Duca ha deciso di sottoscrivere, firmare e diffondere. (Continua a leggere dopo la foto).



“Mentre ci avviciniamo alla Settimana Mondiale di Immunizzazione, ho voluto riconoscere il lavoro vitale e urgente che tanti stanno facendo per affrontare la pandemia; da parte di coloro che operano nelle professioni mediche e scientifiche, nelle università e negli istituti di ricerca, tutti uniti nel lavorare per proteggerci da Covid-19. A nome di chi di noi rimane al sicuro e a casa, ho voluto anche ringraziare tutti i lavoratori chiave che assicurano la continuità delle infrastrutture della nostra vita; il personale e i volontari che lavorano alla produzione e alla distribuzione di cibo, quelli che mantengono i servizi postali e di consegna, e quelli che assicurano la raccolta dei rifiuti”.

Coronavirus, l’immagine bellissima: vuoto il pronto soccorso di Bergamo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it