Beatrice Valli in ansia prima del parto: la visita non è andata come sperava


Tra poco Beatrice Valli darà alla luce il suo terzo figlio, il secondo di Marco Fantini dopo il maschietto avuto da una precedente relazione. Dopo Bianca, arriva Azzurra. È una bambina e gli ex protagonisti di Uomini e Donne, dove si sono conosciuti, hanno già svelato il nome della piccola che dovrebbe nascere tra qualche settimana. In occasione di Pasqua la ex tronista, che è da sempre molto attiva su Instagram, ha condiviso una bellissima foto del pancione in primo piano.

“Il mio uovo”, aveva scritto Beatrice che dovrà affrontare questo parto da sola. Per l’emergenza sanitaria e alcune complicanze insorte durante la gravidanza, il suo Marco infatti non potrà assistere. “L’unica cosa che mi dispiace è il parto, dopo due parti naturali, avrei preferito un terzo parto naturale, ma soprattutto per il papà, perché Marco l’ultima volta ha assistito solo verso la fine. Speriamo si muova qualcosa” , aveva raccontato lei sui social, rivelando di dover partorire con un po’ di anticipo. (Continua dopo la foto)









“Dovremmo programmare il cesareo un pochino prima perché con questa problematica, la placenta si potrebbe staccare, è molto delicata. Bisogna partorire prima. Per il resto, devo stare a riposo il più possibile”, aveva aggiunto. Ma ora un’altra preoccupazione. È sempre Beatrice Valli che, proprio nelle ultime ore, ha svelato ai suoi follower di essere un po’ in ansia e di doversi sottoporre a una nuova visita a causa di un esame del sangue non positivo. (Continua dopo la foto)






“Mancano tre settimane e mezzo al parto e domani avrò la visita – ha spiegato la futura moglie di Marco Fantini su Instagram mentre era intenta a preparare la valigia per l’ospedale – Ieri abbiamo ricevuto non una bellissima notizia: un esame del sangue molto importante non è andato molto bene, quindi il ginecologo mi vuole vedere e dobbiamo fare degli accertamenti”. (Continua dopo le foto)



 


“C’è un valore che non è positivo – ha continuato la Valli – Speriamo che vada tutto bene. Per fortuna non è la toxoplasmosi, ma ho il Coombs indiretto positivo, quindi siamo un po’ preoccupati”. Il ginecologo, però, pare abbia rassicurato i futuri genitori di Azzurra: “È possibile che ci sia anche stato un errore, io lo spero, ma domani avremo la visita per capire cosa stia succedendo”, ha concluso Beatrice.

“Stiamo tornando!”. Ma per Gianni Sperti e Tina Cipollari UeD non sarà come prima: la novità

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it